The news is by your side.

FOGGIA – PAGANESE 1-0

10

Atmosfera surreale quest'oggi allo Stadio Pino Zaccheria chiuso per un turno di squalifica dal Giudice Sportivo. Spalti completamente deserti, in tribuna presenti circa duecento persone, rappresentanti delle due società e dell'informazione.

Presenti all'esterno dello stadio i gruppi della tifoseria organizzata che lanciano cori di sostegno alla squadra di casa.

Il Foggia si rende subito pericoloso al 3° minuto di gioco ma la mischia in area di rigore viene risolta, si fa per dire, da un tiro dal limite di Mora che termina a lato della porta difesa dall'ex Botticella. Tuttavia,  la prima conclusione perocolosa della gara porta la firma dell'ex Cantoro che al 6°pt. , con una botta da fuori, impegna severamente Castelli iche devia in calcio d'angolo. Al 16° miracolo di Botticella che con un colpo di reni devia sulla traversa un colpo di testa a botta sicura di Del Core. Sull'angolo seguente è Ignoffo a concludere con una girata finita di poco a lato. Al 19° bellissima azione del Foggia con scambi tutti in velocità e cross di Mora per la testa di Esposito che manda di pochissimo fuori. Al 22° aggancio e girata a volo di Del Core ma Botticella si supera respingendo d'istinto. Al 27° Plasmati serve in profondità Del Core anticipato in uscita da Botticella. Al 30° errore in disimpegno della Paganese con Coletti che serve ancora Del Core che conclude debolmente. L'ultima opportunità della prima frazione di gioco la crea la Paganese con una bella punizione di Scarpa deviata in tuffo da Castelli.

La squdra campana al rientro in campo si ripresenta con Cossu al posto di Campolattano. Al 2° minuto della ripresa sugli sviluppi di un calcio d'angolo è Del Core a pennellare per Ignoffo che di testa batte l'incolpevole Botticella. Al 10°st. è bravo Castelli a smanacciare un pericoloso tiro cross di Scarpa. Al 12°st. Campilongo effettua il primo cambio inserendo Groppi per D'Amico. Al 14° Botticella si supera ancora una volta respingendo sulla linea un colpo di testa di Del Core. Al 21°st. fa il suo ingresso in campo Panini che rileva Esposito. Al 27°st. doppia occasione per il Foggia prima Groppi e poi Del Core falliscono il raddoppio. La Paganese va vicina al pari con Franzese la cui conclusione da fuori area termina di pochissimo a lato. Due minutoi dopo Campilongo richiama in panchina Plasmati inserendo Biancone. Secondo cambio per la Paganese che inserisce Mammetti per Franzese. Al 44°st. ultimo cambio per gli ospiti con Perna che prende il posto di Taua. L'arbitro concede 2 minuti di recupero che non servono ai campani per riequilibrare la gara.

U.S. Foggia: Castelli, Colombaretti, Mora, Coletti, Lisuzzo, Ignoffo, Esposito, Cardinale (cap.), Plasmati, D'Amico, Del Core
A disp. Agazzi, Panini, Tisci, Delli Carri, Giordano, Groppi, Biancone
All. Campilongo

A.C. Paganese: Botticella, Esposito P. , Esposito G. , Criaco, Campolattano, De Giosa, Taua, Marinucci Palermo, Cantoro, Franzese, Scarpa (cap.)
A disp. Gallo, Gioffrè, Guarro, Lopez, Cossu, Mammetti, Perna
All. Chiappini

Arbitro: Palazzino Gennaro di Ciampino
Assistente n.1: Palazzo Hileno di Catanzaro
Assistente n.2: Labriola Salvatore di Potenza

Ammonizioni: Criaco (P), Groppi (F), Ignoffo (F), Coletti (F)

Rocco RUO 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright