The news is by your side.

Campionato Juniores Regionale

11

Atletico Vieste- Minervino Murge 2 – 1

Tre punti  importanti per la classifica ed il morale quelli ottenuti dalla Juniores dell’Atletico Vieste, con il cuore, contro il Minervino Murge. Una squadra quella viestana dai due volti, timorosa, contratta e con poche idee nel primo tempo, nel quale gli ospiti hanno fatto una bella figura disputando una gara grintosa, convincente e capace di creare qualche palla gol e ripresa piu’ viva, con ritmo piu’sollecito e con l’Atletico Vieste che, approfittando di un calo energetico del Minervino, è salito di tono mostrando di avere fondo e resistenza, tanto da siglare le due reti che hanno indirizzato la contesa in suo favore. Il Minervino che non ha mai mollato, e di questo bisogna darne atto, mantenendo vivo ed appassionato il match fino al suo epilogo. Questo nel complesso il connotato tecnico-tattico di un confronto che l’Atletico Vieste ha meritato di vincere. In sede di cronaca da registrare che, dopo una comprensibile fase di studio, necessaria alle due squadre per prendersi le misure la gara e’ decollata. In avvio l’Atletico Vieste subito pericolosa con arma letale Azzarone che chiama Sassi a deviare in angolo un insidioso tiro sotto la traversa. Dopo qualche minuto il bravo e sfortunato attaccante viestano è costretto ha lasciare il terreno di gioco per un infortunio. Poi è il Minervino che si impadronisce del centrocampo e va ripetutamente alla conclusione con i suoi attaccanti, ma senza impensierire piu’ di tanto il portierone Zillo, padrone della sua area di rigore. La replica dei locali e’ affidata a La Torre (22’) con un pallonetto che si spegne a lato e Patrone (34’) sul quale Sassi e’ bravo a smanacciare in angolo un tiro in diagonale. La ripresa e’ invece piu’ emozionante con un susseguirsi di capovolgimenti di fronte, i viestani protesi in attacco e il Minervino con delle ripartente micidiali e in una di queste al 75’ Di Biase, faceva centro con un imprendibile tiro dai 16 metri,  di rara precisione, che si spegneva alle spalle di Prencipe subentrato al posto di Zillo. I ragazzi viestani non si demoralizzavano e all’81’ pareggiavano con un grandissimo gol da cineteca di Patrone, che in piena area  avversaria si esibiva in una rovesciata ed  indirizzava il  pallone nell’angolo alla destra del portiere dove non poteva arrivare. Pochi minuti dopo l’Atletico Vieste replicava, su un traversone proveniente dalla sinistra, il portiere si salvava d’istinto respingendo corto, irrompeva come un  ciclone Abatantuono depositando la palla in rete. Gli ultimi minuti sono di sofferenza, con gli ospiti che si gettano in avanti a testa bassa, ma a parte qualche mischia in area e un paio di conclusioni fuori bersaglio, Prencipe non è impegnato severamente. Al triplice fischio, tutti i giocatori e il mister Palatela hanno voluto dedicare la vittoria allo sfortunato attaccante Azzarone con l’augurio che torni presto in campo.

 

Campionato Juniores Regionale

Atletico Vieste- Minervino Murge 2 – 1

Atletico Vieste: Zillo(Prencipe), Tomasetti, Fabrizio, Campaniello, Masciullo, Savastano, Laprocina, Pellegrino, Patrone, Azzarone(La Torre)(Abatantuono), Cali  a disp. Troiano, Troia, Carbonaro, Tatalo All. Palatela

Arbitro Abruzzese

Reti al 75 Di Biase, 81 Patrone e al 87 Abatantuono


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright