The news is by your side.

Michele Pirro sulla scia di Valentino Rossi

17

Dal Gargano, da San Giovanni Rotondo per l’esattezza, al gradino più alto di un campionato nazionale motociclistico

Di famiglia umile (i genitori gestiscono un negozio di alimentari in centro) ma da sempre appassionati del mondo delle due ruote tanto da renderli assidui frequentatori dei motoraduni nazionali, Michele Pirro, poco più che ventenne, ha conquistato il titolo tricolore nella categoria Superstock 1000, competizione che rientra nel circuito SuperBike. Lo ha vinto al termine di una stagione che lo ha visto sempre al comando, indisturbato dominatore.

E avrebbe dominato anche il campionato mondiale se tre scivolate in altrettanti gran premi mentre era al comando non gli avessero fatto perdere i punti decisivi.

Per Pirro questo titolo nazionale è un’altra gemma alla sua ancor giovane carriera: nel 2004 infatti si era aggiudicato il campionato europeo nella classe 125, titolo che gli aveva permesso di siglare l’accordo che ancora oggi lo lega ai manager di un altro fenomeno del motociclismo mondiale: Valentino Rossi.

{mp3}sport/20071022_michele_pirro{/mp3}

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright