The news is by your side.

Campionato Juniores – Lucera – Atletico Vieste 2 – 1

24

Un  Lucera cinico e fortunato conquista i tre punti contro l’Atletico Vieste bello ma incompiuto e balza al comando della classifica.

Una partita stregata per i ragazzi viestani, poiche’ a farla, soprattutto nel primo tempo, è stata la formazione di Palatella, la quale ha avuto il torto di non essere stata capace di  mettere a frutto la mole di gioco espresso e la superiorita’ tecnico/tattica dimostrata. L’Atletico, al primo inciampo stagionale, ha subito impresso alla gara ritmi sostenuti, innescando spesso e volentieri dalla corsie laterali, lo straordinario estro di Fabrizio. Ma troppe volte gli avanti viestani hanno fallito l’affondo vincente davanti al bravo portiere avversario. Al 25’ per la verita’, ciclone Abatantuono il gol è pure riuscito a trovarlo dopo una bella combinazione con Patrone, ma l’arbitro, tra lo stupore generale, ha deciso di annullarlo. Un “ inconveniente” che non ha spento la voglia di fare dei ragazzi di Mister Palatela, capaci di andare vicino al vantaggio con Patrone, Cali’e con lo stesso Abatantuono in altre due circostanze. Al 35’ nell’unico peccato tutt’altro che veniale, col senno di poi, quando un’eccesso di svagatezza in difesa ha permesso ai padroni di casa di portarsi in vantaggio. Nella ripresa il copione non cambiava, al 60’ Patrone, aveva sul piede sinistro la possibilita’ di riportare la gara in parita’, riceveva palla da Laprocina prima di infilare un paio di difensori e affacciarsi, solo soletto, davanti al portiere avversario che gli negava la rete con uno strepitoso intervento. Ma al 75’, fine dei giochi per i viestani e proscenio aperto per i padroni di casa che realizzavano la seconda rete. Ultimo sussulto all’85’, quando il portiere del Lucera, con un intervento prodigioso negava la soddisfazione della rete della bandiera a La Torre che colpiva a botta sicura da distanza ravvicinata.

Le Pagelle

Zillo  6  mai chiamato in causa per conclusioni pericolose, da’ sicurezza alla squadra frainteso con il  suo difensore nell’occasione della rete.(Dal 46’ Prencipe 6  poco impegnato non colpevole nell’occasione del gol)

Tomasetti 6  lavoro pulito in fase di copertura concede poco agli attaccanti, non sempre concentrato durante la gara

Fabrizio 7  praticamente perfetto a parte un’isolata disattenzione nella prima frazione. Abile anche ha guadagnare falli e punizioni sulla sua fascia di competenza

Vescera 6,5  si adatta al ruolo del sacrificio dando un prezioso contributo sia in fase difensiva sia in mezzo al campo, buona prestazione avanti cosi’( dal 73 Troia s.v.)

Masciullo 6,5   un muro di cemento armato, o con i piedi o con la testa non passa nulla in area. Insormontabile

Pellegrino 6,5  Notevole prestazione non concede nulla agli avversari, stringe i denti nella ripresa quando i crampi gli prendono lo stomaco. Eroico( dal 88 Troiano s.v.)

Abatantuono 6,5  vivo e vivace, lancia altri segnali incoraggianti, il suo gol era regolarissimo. Un vero ciclone

La Torre 6 +  Si fa notare piu’ del solito, un gran lavoro “ dietro le quinte “ . Maratoneta

Patrone 6,5  Altra grande prestazione, lotta parecchio tra i giganti avversari, un intervento del portiere gli nega la gioia del gol.(dal 85’ Carbonaro s.v.)

Laprocina 6  Prestazione diligente e ordinata, a lui si chiede di entrare con piu’determinazione nel vivo del gioco

Cali’ 6,5  spina nel fianco quando si tratta di pressare e annientare il gioco avversario. Lottatore ( dal 56’ Calabrese bene nei movimenti. Si da’ da fare ).

 

 

Campionato Juniores

Lucera / Atletico Vieste 2 / 0

Atletico Vieste: Zillo(Prencipe), Tomasetti, Fabrizio, Vescera(Carbonaro), Masciullo, Abatantuono, La Torre(Troia), Pellegrino(Troiano), Patrone, Laprocina, Cali’(Calabrese) a disp. Del Viscio, Coda all. Teodoro Palatela

Reti al 35’ Ciotti e al 75’  Spinelli

 

Vincenzo Casamassima


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright