The news is by your side.

TARSU SCUOLE: INVITO SINDACI SOSPENSIONE PROCEDURE ESECUTIVE FINO A 31/12/2007

25

 

In una lettera inviata ai sindaci della regione, l'ANCI Puglia ha richiesto la sospensione fino al 31 dicembre prossimo, delle procedure esecutive verso le scuole che per mancanza di fondi, non hanno effettuato il pagamento della TARSU negli anni 2007 e precedenti.

Questo in attesa di una soluzione della questione da parte del Governo, ma soprattutto per evitare di compromettere la regolare erogazione del servizio di istruzione o addirittura la sua interruzione. In mancanza di soluzioni legislative entro la fine dell'anno, l'Associazione ha proposto ai comuni di verificare, d’intesa con le Autorità scolastiche, la fattibilità di un piano di rientro che tenga conto delle reali risorse a disposizione delle istituzioni scolastiche, delle priorità imposte dall’erogazione del servizio a loro affidato, della qualità dei rifiuti normalmente prodotti, del ruolo che le stesse scuole possono esercitare per promuovere una corretta cultura dello smaltimento, a partire dalla raccolta differenziata. L’ANCI Puglia ha anche rivolto, alla Direzione scolastica regionale, un invito a collaborare per la razionalizzazione dell’impiego delle risorse disponibili, sottolineando che i comuni di Puglia non intendono individuare risparmi sul servizio dell’istruzione pubblica, ma sarebbero felici di poter utilizzare meglio, d’intesa con i Dirigenti scolastici, le risorse che da sempre investono nel settore.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright