The news is by your side.

Rincara il petrolio, s’impenna il costo del gasolio

27

E' record per il prezzo del gasolio che per la prima volta ha infranto quota 1,25 euro al litro nei distributori italiani. Spinto dal caro-greggio il diesel ha raggiunto oggi quota 1,253 euro al litro nei listini di prezzi consigliati di alcuni marchi presenti sulla rete italiana

Dire caro-benzina non basta più. Il prezzo del gasolio oggi ha infranto il tetto di 1,25, volando alla quota record di 1,253 euro al litro, mai toccata prima. L'ultima volta che si era registrata una forte impennata, il 6 maggio 2006, l’asticella si era fermata a 1,245. A spingere i prezzi, il caro-greggio, controbilanciato fortunatamente dall’euro forte sul dollaro: senza questo paracadute, i listini dei carburanti si porterebbero ancora più in alto. Il petrolio oggi si è riportato poco sotto quota 96 dollari (95,82 il massimo toccato oggi a New York) mentre il brent, il greggio di riferimento europeo, ha toccato il nuovo picco di 91,87 dollari al barile.

I consumatori reagiscono. Il Codacons stima in 6 euro a pieno l'effetto del rincaro sulle tasche degli automobilisti. Adusbef e Federconsumatori calcolano in 120 euro annui la maggiore spesa che le famiglie dovranno sostenere per i soli carburanti. Le compagnie petrolifere, d’altra parte, sono alle prese con un prezzo del barile mai registrato prima che rischia di sfondare i 100 dollari. «Le aziende italiane si stanno comportando con moderazione – assicura l’Unione petrolifera – trasferendo solo in parte sui prezzi al consumo i rialzi che si stanno verificando sui mercati internazionali».

C'è poi il nodo fiscale e tra i rappresentanti dei gestori dei distributori c'è chi invita il governo a intervenire sull'Iva. «La differenza di introito tra il prezzo odierno di gasolio e benzina e quello di inizio anno – spiega Luca Squeri, presidente della Figisc – genera un maggior introito di Iva pari a circa 2,5 centesimi di euro al litro. Tradotto su base annua, un tesoretto da un miliardo di euro che confluisce nelle casse dello Stato.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright