The news is by your side.

Azione Giovani Vieste, preoccupata per lo stato di disagio del mondo giovanile.

10

Il Circolo Azione Giovani “Pinuccio Tatarella” di Vieste esprime viva preoccupazione per la situazione di disagio venutasi a creare nel mondo giovanile.

Tale disagio trova la sua tangibilità, da un lato, dal rapporto dei Giovani viestani con la politica, infatti molti si limitano ad osservare ciò che accade senza manifestare la volontà di partecipare direttamente alle decisioni collettive, dall’ altro lato, dalla ripresa della fuga di manovalanza e di cervelli verso il Nord o il Centro Italia, ormai sembra che per trovare occupazione a Vieste sia necessario chiedere prima la cittadinanza di una Nazione dell’ Est europeo ( ogni riferimento è puramente casuale… ). La politica deve avere lo scopo di sensibilizzare i Giovani alla partecipazione delle decisioni concernenti la comunità, e perciò deve puntare anche ad uno slancio e ad uno stimolo a rinnovarsi. In tal senso, Ag Vieste punta ad accorciare le distanze fra mondo giovanile e politica, e fra mondo giovanile e società civile. Seguendo i criteri della Legge Biagi, proponiamo, fra l’ altro, al Sindaco Ersilia Nobile ( alla quale cogliamo l’ occasione per porgerle la nostra solidarietà per l’ atto vandalico di cui è stata vittima ), l’ istituzione della Borsa del Lavoro, luogo deputato sia alla formazione professionale continua, sia all’ incontro fra domanda e offerta di lavoro. Si ritiene inoltre necessario l’ istituzione di un tavolo che veda coinvolti, in un serio e sereno confronto l’ Amministrazione Comunale, le scuole e le varie associazioni cittadine: sportive, musicali, culturali, religiose, volontariato, eccetera. Tale tavolo deve avere il compito di individuare le criticità, di analizzare gli strumenti utili a pianificare delle politiche giovanili più opportune alla specificità viestana, di analizzare le norme che possono favorire l’ imprenditoria giovanile, di proporre delle migliorie alla qualità della vita in generale. Ci si muova subito, noi vogliamo vivere, studiare, lavorare, costituire famiglia qui a Vieste. Giovani viestani, aggrediamo il declino!

Il Presidente Azione Giovani – Vieste –

Gaetano Zaffarano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright