The news is by your side.

Parte il Rally del Gargano con il viestano Meo Solitro tra i favoriti

26

“Un evento sportivo di profilo internazionale che dà lustro alla Capitanata”. Così il presidente della Provincia di Foggia, Carmine Stallone, commenta la ventottesima edizione del Rally del Gargano presentata questa mattina nella sala Giunta di Palazzo Dogana.

Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipato l’assessore provinciale allo Sport, Marianna Anastasia, Nico Palatella consulente Aci, Gabriele Fidanza, direttore di gara, Roberto Antenozio, delegato Aci-Csai.
“Il Rally del Gargano rappresenta un appuntamento sportivo di grande importanza che consente di coniugare la fruizione e la conoscenza di alcune tra le più belle terre della Capitanata allo svolgimento di una competizione di alto profilo”, ha aggiunto Anastasia.
La nuova edizione è stata illustrata nei suoi dettagli da Palatella, Fidanza e Antenozio.

L’annuale appuntamento con il Rally del Gargano si rinnova in una cornice invernale che, solo in due edizioni precedenti, era stata scelta dall’organizzazione dell’Aci sport di Foggia. Una circostanza maturata dalla decisione di ritrovare nuova linfa per una manifestazione che continuerà ad essere il punto fermo della consolidata tradizione motoristica di Capitanata, ma diverrà evento centrale di altre competizioni motoristiche già programmate per il 2008 dal Presidente Remo Rabbaglietti e dai suoi collaboratori. Il Rally di quest’anno sarà soprattutto una gara che servirà a portare sulle strade garganiche i tanti piloti di Capitanata, che hanno concluso la stagione rallistica 2007 nei vari campionati disputati. Una 28esima edizione che riproporrà il consueto percorso di tre prove speciali da ripetersi due volte, Manfredonia, Gargano e Monte Sant’Angelo, per un totale di 82 chilometri riservati alla competizione pura e di 332 per l’intero percorso. La manifestazione avrà il suo tradizionale prologo non competitivo venerdì 9 novembre con partenza da Palazzo di Città verso il centro storico di Foggia, che tornerà ad essere quartier generale del Rally, e base di partenza per la giornata di sabato 11 novembre, dedicata alla competizione vera e propria. L’arrivo è previsto per sabato 10 alle ore 18,45 sempre a Palazzo di Città. Gli equipaggi iscritti sono 25 con il viestano Bartolomeo Solitro, in gara con la Mitsubishi Evo 9, favorito per la vittoria finale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright