The news is by your side.

I “piccoli” garganici a lezione di tarantella col maestro Mangano

21

"Il ballo non ha limiti di età …la taran­tella un diamante dalle tante sfaccettatu­re…Parola di Michele Mangano. Una danza finalizzata alla promozione sul nostro territorio di quelle che sono le nostre tra­dizioni popolari, dalla musica, al ballo, agli strumenti di una volta. Ed è proprio la scuola oggi protagonista indiscussa  della diffusione di tale patrimonio, in quanto seconda istituzione educativa dopo la famiglia. Le scuole, nello specifico, gli Istituti Comprensivi statali del Gargano, sono la sede dei corsi di Tarantella, promossi e finanziati dalla comunità Montana del Gargano che già negli scorsi anni ha aderito a  questo progetto. I corsi sono tenuti dal maestro Màngano, artista di spicco nel contesto della riscoperta e divulgazione delle tradizioni popolari garganiche, mae­stro e ballerino di danze popolari, cono­sciuto e stimato per aver portato la taran­tella in giro per l'Italia, ma soprattutto con­ferendole una veste internazionale. Quest’anno è stato scelto per la prima volta, Vico del Gargano, città di S. Valentino dove si sta valorizzando soprattutto una tarantella di corteggiamento. Infatti in passato, “portare il sonetto” significava portare la serenata con la quale gli innamorati usavano rivolgersi alla propria amata di notte sotto i balconi per far promesse d’amore.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright