The news is by your side.

Vieste, ore venti: è l’ora della rapina!

25

A finire nel mirino dei soliti ignoti il supermercato Olmo di Vieste

Continua la scia di rapine che sta terrorizzando l'intera cittadinanza viestana; poco prima delle venti, due individui con il volto coperto, uno con un casco integrale e l'altro con un passamontagna e un cappuccio rosso si sono recati presso il supermercato Olmo, nella centralissima viale XXIV Maggio. Il secondo, pistola alla mano, ha fatto irruzione nell'attività commerciale e, minacciando l'impiegata, ha ritirato il denaro presente nella cassa. Il tutto è durato solo 18 secondi.

Compiuto il colpo, i due a bordo di uno scooter sono scappati percorrendo via Fleming prima di far perdere le proprie tracce.
Immediato è stato l'intervento di una volante dei Carabinieri che era transitata dinanzi al luogo della rapina solo qualche minuto prima. A sirene spiegate hanno cercato di ripercorrere lo stesso tragitto fatto dai delinquenti qualche attimo prima ma senza riuscire ad intercettarli.

Nel supermercato si sono immediatamente recati anche altri uomini dell'Arma, primi tra tutti il Tenente della caserma viestana e il Capitano della stazione di Vico del Gargano, per esaminare le immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso.
Non è stato ancora quantificato con precisione l'ammontare complessivo del bottino prelevato, ma da una prima stima si dovrebbe aggirare intorno ai 1.00 euro.

Si tratta dell'ennesima rapina che i commercianti viestani subiscono negli ultimi tempi: con le stesse modalità, quarantott'ore prima era stata "visitata" una tabaccheria sul lungomare Europa, a pochi passi dalla sede della Tenenza della Finanza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright