The news is by your side.

Abusi in famiglia: falso l’80% delle denunce

12

"Abusi in famiglia? In Italia l’80% delle denunce presentate sono false. E si sale fino al 95% per quelle fatte nei ca­si di separazione”. A dichiararlo Vitto­rio Apolloni del Centro di documentazione falsi abusi sui minori, in un convegno organizzato sabato scorso a Milano nella Sala Affreschi della Provincia. L’incontro dal titolo “La violenza in famiglia – Abusi e falsi abusi”, programmato dall’associazione 'Famiglie Separate Cristiane Onlus' e 'Papà Separati Onlus – Milano', in collaborazione con 'Papà separati' di Brescia, Genova, Milano, Napoli, Novara, Palermo, Parma, Roma, Varese e l’Associazione onlus 'Genitori Separati' di Foggia, ha messo in evidenza la nascita e l’evoluzione di false accuse di violenza e di abusi in famiglia analizzando casi reali. In Italia una sessantina i casi presi in esame dal Centro di documentazione falsi abusi sui minori.  “False accuse – ha sottolineato Apolloni- che spesso gettano le persone sul lastrico”.  Le parcelle arrivano anche a 100mila euro.
Al convegno hanno preso parte l’avvocato Pao­la Boccardi, il presidente della Ge.Se di Foggia Antonello De Leonardis (nella foto), Ernesto Emanuele, presidente dell’associazione Famiglie separate cristiane, la psicologa e psicoterapeuta Alessandra Lan­cellotti e tutti i rappresentanti delle associazioni dislocate sul territorio nazionale.
“Troppo spesso – ha commentato De Leonardis-  le famiglie sono trascinate in tribunale, luogo deputato ad inasprire i conflitti piuttosto che a superarli. Gli avvocati difficilmente sono in grado di mettere d’accordo le parti aumentando così i dissidi a danno dei minori coinvolti nella separazione.  Anche i magistrati non sono messi nella condizione di fornire la soluzione migliore alle famiglie in conflitto. Per questo la Ge.Se è ancora fermamente convinta che solo i consultori o personale predisposto alla mediazione può accompagnare la coppia verso il superamento delle ostilità. Occorrono organi competenti che sappiano rispondere alle dinamiche familiari sempre in continua evoluzione”.
Da settembre l’Associazione Genitori Separati fa parte del Forum provinciale delle associazioni familiari di Foggia il cui segretario tesoriere è Antonello De Leonardis. Il Forum provinciale si è unito a quelli già esistenti di Bari, Lecce e Taranto. Dopo la petizione per l’affido condiviso, la Ge.Se tornerà nelle piazze per un’altra raccolta firme di carattere nazionale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright