The news is by your side.

Il mondo ha ricordato le vittime della strada

11

Più di un milione di persone muore ogni anno a causa di incidenti stradali. Per non dimenticare questa strage silenziosa l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito, nella terza domenica di novembre di ogni anno, la «Giornata mondiale del ricordo» per la prevenzione degli incidenti stradali.

Nel mondo più di un milione di persone muore ogni anno a causa di incidenti stradali. Secondo l'Oms ogni giorno più di 3.000 sono le vittime della strada. Per non dimenticare questa strage silenziosa l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito, nella terza domenica di novembre di ogni anno, la «Giornata mondiale del ricordo» per la prevenzione degli incidenti stradali. Ieri l’Associazione familiari vittime della strada ha organizzato in tutta Italia, una serie di iniziative. In tutte le funzioni religiose è stata dedicata una preghiera per le vittime della strada e un particolare pensiero è stato rivolto loro dal Papa all’Angelus. Grazie alla disponibilità del Comune di Roma, in piazza del Campidoglio, alla presenza dell’assessore comunale alle Politiche per la Sicurezza e per i Giovani Jean Leonard Touadi e del Consigliere del ministro Bianchi, Fulvio Landi, sono stati accesi dei potenti fari per ricordare chi non c'è più. Il fascio di luce proiettato in cielo è andato idealmente ad unirsi con quelli accesi in Francia, Spagna, Inghilterra, Messico ed altri Paesi che hanno aderiscono all’iniziativa.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright