The news is by your side.

Sciopero della dirigenza medica ASl Fg, veterinaria e della sanita’ non medica

8

Da oltre due anni le OO. SS. della Dirigenza Medica, Veterinaria è Sanitaria della ex ASL FG/1 di San Severo hanno rivendicato è rivendicano presso la Direzione Generale della ASL FG/1, prima, e della subentrata ASL Provinciale di Foggia, in seguito, l’applicazione di precise norme contrattuali ed il mancato coinvolgimento decisionale della Dirigenza Medica, Veterinaria e Sanitaria e delle rispettive Organizzazioni Sindacale.

Nello specifico ed in sintesi si tratta:

 

*      Dei reiterati ed errati tentativi di costituzione dei fondi contrattuali con conseguente illegittima ed unilaterale sospensione, dal gennaio 2006, della voce stipendiale “Variabile Aziendale” (per altro discriminatamente erogata solo ad alcuni).

*      Della istituzione e/o modifica di Unità Operative, con i relativi incarichi, senza alcuna concertazione Sindacale, contrattualmente prevista.

*      Del ricorso alla esternalizzazione di Servizi e Consulenze pur in presenza di adeguate Professionalità interne fra i Dirigenti della  ASL, previsto dallo stesso regolamento aziendale concertato.

*      Di iniziative unilaterali prese al di fuori di ogni norma di raffreddamento dei conflitti, al solo scopo di ritardare le legittime aspettative dei dirigenti.

A fronte di tali rilevanti problematiche, che mortificano i Dirigenti e si ripercuotono sulla qualità delle prestazioni erogate ai cittadini, ancora una volta, anche nell’ultima riunione svoltasi in data 10/10/2007, dopo la proclamazione dello sciopero, la Direzione della ASL ha  rifiutato la immediata disponibilità sindacale alla contrattazione ad oltranza sui punti in contenzioso.

Il diniego all’utilizzo dei fondi di bilancio per finanziare le inadempienze contrattuali maturate è stato motivato dalla pretestuosa e tardiva necessità di riportare la problematica all’Assessorato Regionale alla Sanità, con un telegramma di invito a non scioperare al di fuori di ogni regola di raffreddamento dei conflitti, e il cui esito ancora oggi ci è sconosciuto

Le inadempienze e la indisponibilità della ASL sopra citate rendono lo sciopero inevitabile.

Ciò comporterà, oltre, ad un ulteriore sacrificio dei Dirigenti, un disservizio per la cittadinanza per il quale le OO. SS. aderenti non possono che scusarsi sin da ora

 

Le OO. SS. di categoria aderenti allo sciopero

__________________________________________________________________

ANAAO-ASSOMED, AUPI, ANPO-FIALS, CGIL MEDICI, CIMO, CIVEMP (SIVEMP-SIMET), FEDERAZIONE MEDICI UIL FESMED (AOGOI-ANMDO), CISL-MEDICI, COSIME, FEDERAZIONE MEDICI UIL, SDS-SNABI, UMSPED (AAROI-AIPAC-SNR), SINAFO.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright