The news is by your side.

Regione, la prossima settimana due Consigli con 49 punti all’ordine del giorno

24

In attesa che cominci in via Capruzzi la sessione di Bilancio, sono 49 i punti all’ordine del giorno con cui è stata convocata la doppia sessione del Consiglio regionale per martedì e mercoledì. Particolarmente attesa è la riforma dei consorzi di Bonifica: maggioranza e opposizione hanno raggiunto l’intesa su una serie di emendamenti presentati in Commissione. Il problema maggiore è legato al risanamento finanziario di enti che hanno sempre gravato sui bilanci regionali di parecchi milioni senza che di anno in anno la situazione debitoria non si ripresentasse.Sulla questione finanziaria venerdì si è tenuta la Giunta che ha ratificato la bozza predisposta dall’assessore al Bilancio Saponaro ma che non può ancora essere esaminata dalle Commissioni consiliari perché mancano le cifre effettive che dipendono in gran parte dalle decisioni romane sulla situazione di disavanzo sanitario regionale che si aggirerebbe tra i 190 e i 200 milioni. Intanto il presidente Vendola ha confermato che gli aumenti della tassazione saranno inevitabili. “Siamo riusciti a far crescere la Puglia nonostante le entrate fiscali debolissime e la rata annuale di 300 milioni dovuta al mutuo storico della Regione” ma una situazione “così ingessata non ci consente di poter far funzionare quelle attività che la Regione continua a sovvenzionare nonostante siano di competenza di altri Enti come Province e Comuni” e questo nella pratica significa un aumento di Irap e Irpef.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright