The news is by your side.

Campionato Regionale Juniores

5

Atletico Vieste- S.Severo 0 – 1Un’atletico Vieste con qualche assenza di troppo, nonostante la buona volonta’, non riesce a reggere la sfida dell’ambizioso S.Severo e consegna i tre punti in palio alla voglia di risalita dei sanseveresi. L’uno a zero finale evidenzia da una parte la caratura degli ospiti, mentre dall’altra sottolinea una giornata poco brillante dei bianco-azzurri locali, che non sono mai riusciti ad assumere le redini della gara. Sin dai primi minuti, infatti, è il S. Severo a mettere in mostra le sue intenzioni, mettendo in difficolta’ la retroguardia viestana. Una partenza a spron battuto che porta i suoi frutti gia’ al 30’, con il guizzante Fatone che trova il varco giusto per trafiggere Zillo. I padroni di casa cercano di reagire, ma la difesa avversaria non concede spazi e la porta difesa da Totaro non corre particolari pericoli. Nella ripresa, pur senza trovare l’incisività’ necessaria, i giocatori di Palatella cercano di aumentare la loro pressione, ma cosi’ facendo offrono invitanti spazi agli affondi del S.Severo. Al 60’, il Vieste ha l’opportunità’ di portare la gara in parita’ con Masciullo, pescato ottimamente da Coda in piena area, ma il bravo centrale difensivo spreca malamente un rigore a porta vuota, stessa sorte all’80’ con Cavaliere che da buona posizione spara sull’esterno della rete. I ragazzi viestani, negli ultimi minuti, mettono sotto assedio la porta del S.Severo, che si difende con ordine e porta a casa il risultato pieno. Un sabato da dimenticare per l’Atletico, chiamato a ritrovare in fretta brillantezza e gioco perche’sabato prossimo incombe una sentita partita con il Candela, a sua volta a caccia di una vittoria dopo l’inopinato pareggio colto con l’Apricena. Una partita che si preannuncia molta intensa e che vede le due squadre intenzionate a strappare quanto piu’ punti possibili. Ma per disputare una buona gara, i ragazzi di Palatella devono dimenticare in fretta la sconfitta rimediata con il S. Severo e mettersi a giocare con la giusta determinazione, cosa che è mancata nella gara di sabato.
Pagelle
Zillo 5,5  Mostra qualche indecisione soprattutto nelle uscite, giornata opaca per il ‘ gran portierone’. Nessuna responsabilita’ sul gol subito.  
Prencipe  6 +  Fa bene quando chiamato in causa. Efficace e sicuro in ogni intervento. Giovane portiere di qualita’. Da incoraggiare
Tomasetti 6, 5  Nel cuore della difesa fa sentire la sua esperienza e combatte fermando tutti gli avversari che passano da quelle parti. Combattente
Fabrizio 5,5  Il ragazzo ha personalita’ da vendere e non ha paura contro avversari piu’ esperti. Autoritario, poche sbavature a parte l’espulsione per doppia ammonizione. Irrequieto
Tatalo 5,5  Patisce i centimetri e la prestanza dei dirimpettai rivali. Lascia poche tracce in un match in cui tutto il centrocampo non è stato all’altezza degli standard abituali.
Masciullo 5,5 L’elogio della concretezza, non si da’ mai per vinto e quando sbaglia riesce sempre a recuperare. In attacco perde lucidita’ e spreca malamente l’occasionissima a due passi dalla porta avversaria.
Del Viscio 5,5 Soffre parecchio l’intraprendenza degli attaccanti avversari, sugli affondi va spesso in difficolta’. Irriconoscibile
Vescera 6 +  Il metronomo viestano in avvio non trova il passo e la posizione giusta. Quando ci riesce si mette con efficacia al servizio dei difensori e dei compagni di reparto.  Lottatore.
Coda  6   Si è visto a corrente alternata in fase di costruzione, ma ha una mole di lavoro non indifferente e torna spesso anche ad aiutare in difesa. Stacanovista
Abatantuono 6  Sostiene il peso dell’attacco in sostanza da solo. Gran lavoro di sacrificio. Il suo fisico possente è spesso imbrigliato nella difesa ospite. Ariete
La Torre 6 +  Spunti interessanti, sempre nel vivo del gioco. Una lama nel burro, che mette scompiglio nella retroguardia avversaria. Deve migliorare in fase realizzativi. Funambolo
Calabrese 5,5  Giocare contro i centrocampisti del S.Severo non è semplice e in effetti l’esterno sinistro si vede a tratti. Discontinuo
Troiano 6 Nel complesso la sua è una prova sufficiente.Tempestivo e pulito nelle chiusure.Da rivedere
Cavaliere 5,5  Da’ un buon contributo. Sciupa una buona occasione.   

Atletico. Zillo(dal 46’ Prencipe), Del Viscio(dal 51’Troiano), Fabrizio, Tatalo( dal 55’ Troia)(dal 82’ Iannoli) Masciullo, Tomasetti, Vescera, Coda, Abatantuono, Latorre, Calabrese(Cavaliere)
All. Teodoro Palatela
Reti al 30’ Fatone

Enzo Casamassima


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright