The news is by your side.

Il Gal Gargano in Spagna a Lanzarote

9

Durante la permanenza in Spagna gli ospiti del gal Anderlan hanno potuto visitare i vari aspetti paesaggistici e culturali come il Museo dell’Emigrante Canario nel castello di Santa Barbara, la Montanas del Fuego, il giardino dei Cactus e la bellissima isola di Lanzarote.
Per tre giorni, dal 28 novembre al 1° dicembre, il Gal Gargano è stato protagonista a Lanzarote, l’isola più a nord dell’arcipelago spagnolo delle canarie, per rafforzare i contesti rurali sui quali si attua l’Iniziativa Leader plus sul paesaggio che rappresenta una prioritaria risorsa e la sua tutela costituisce una precondizione per qualsiasi politica di sviluppo che si fondi su obiettivi di sostenibilità durevole nel tempo e a forte valore identitario. I territori rurali si offrono, dunque, come ambiti privilegiati per esperienze di pianificazione che integrino profondamente nei loro metodi e processi gli aspetti connessi alla dimensione paesaggistica dei territori. Ecco il motivo dell’interessante incontro che si è svolto in uno dei contesti più importanti del Gal Anderlan dove sono state riportate alcune iniziative attuate dal Gal Gargano grazie anche all’intervento di docenti ed esperti dell’Università degli Studi di Foggia. Tra le tante relazioni, quella del presidente del Gal Gargano, Nicola Abatantuono che insieme all’animatrice Ilenia Piccoli hanno rappresentato il Gargano in Spagna. Durante la permanenza in Spagna gli ospiti del gal Anderlan hanno potuto visitare i vari aspetti paesaggistici e culturali come il Museo dell’Emigrante Canario nel castello di Santa Barbara, la Montanas del Fuego, il giardino dei Cactus e la  bellissima isola di Lanzarote.
(Il Grecale)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright