The news is by your side.

E’ Peschici la location del corto di Francesco Colangelo

3

Il regista bovinese ha girato nella città garganica tutte le scene de "Il male assoluto"E’ la città di Peschici la location scelta per girare l’ultimo cortometraggio del regista bovinese, Francesco Colangelo, dal titolo “Il male assoluto”.
“Essendo originario della provincia di Foggia, sono legato alla città di Peschici da un forte legame affettivo”, ha spiegato ad Il Grecale il regista Francesco Colangelo.
“A Peschici ho trovato le ambientazioni ideali, interne ed esterne, dove costruire le scene della storia che avevo scritto. Poi, nell’ambito delle selezioni per il giovane attore protagonista, ho scoperto che l’attore che avevo selezionato a Roma era in realtà di Peschici, e questa per me è stata l’ennesima conferma della mia scelta”.
Il corto, le cui riprese sono terminate da pochi giorni, copre un arco di tempo di circa 50 anni e racconta la vita di Francesco, un bambino di dieci anni che cerca di elaborare una violenza familiare di cui è stato vittima, in una storia che si snoda su più livelli narrativi.
Nel cast i giovani attori Eleonora Cadeddu, la piccola Annuccia di “Un medico in famiglia” e Nicola Tavaglione, peschiciano, nel ruolo di Francesco. Ad interpretare i due personaggi da adulti, invece, sono Angela Malfitano (già interprete de L’ultimo passo di Colangelo) e Giorgio Colangeli, vincitore del David di Donatello per “L’aria salata”. Ad interpretare il ruolo dei genitori di Francesco sono Cristina Moglia e Clemente Pernarelli.
“Le riprese sono terminate da pochi giorni – conclude Colangelo – adesso siamo già impegnati a Roma con il montaggio e speriamo di presentare questo nuovo lavoro nei primi mesi dell’anno nuovo". Proprio con “Il male assoluto” il giovane regista di Bovino si aggiudicò il premio per la migliore sceneggiatura per cortometraggio al Roma Indipendent Film Festival – RIFF award 2006.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright