The news is by your side.

Un week-end al sapor di anguilla

22

Dopo il grande successo riscosso allo Slow Fish di Genova, Lesina dedica un'intera manifestazione al suo prodotto di nicchia, l'anguilla, tanto apprezzata dagli esperti di gastronomia.
Un week-end tutto da gustare previsto per sabato 22 e domenica 23 dicembre. Tradizione, cultura e arte culinaria a braccetto per un evento, voluto fortemente dall'amministrazione comunale di Lesina, dal Parco Nazionale del Gargano e dalla Regione Puglia e finanziato con i fondi dell'Unione Europea. Un doppio appuntamento, succulento, che vuole porre l'attenzione su una professione storica "il pescatore", da sempre esercitata nel rispetto dell'ambiente e delle risorse naturali. La manifestazione è organizzata infatti anche in collaborazione con i pescatori di Lesina e le Associazioni "I Custodi degli Antichi Sapori", "Federcoopesca", Federpesca" "Legapesca". Inizia dunque il conto alla rovescia per turisti, visitatori e buongustai i cui palati saranno deliziati dai circa tremila piatti a base di anguilla che invaderanno il centro lagunare insieme a musica e teatro. Il programma prevede: sabato 22 dicembre, di mattina degustazione di anguille alla brace, sul lungolago, preparate per l'occasione esclusivamente dai pescatori di Lesina; alle 16.00 Tavolo di lavoro: Costituzione distretto ittico lagunare del Gargano; alle 17.30 Conferenza Stampa; alle 18. 30 manifestazione con degustazione di tantissime preparazioni gastronomiche e dolci tipici locali. Musica e recita di monologhi in dialetto lesinese. Domenica 23 dicembre: in mattinata degustazione di anguille alla brace, sul lungolago, preparate per l'occasione esclusivamente dai pescatori di Lesina e alle 12.00 manifestazione gastronomica con musica e teatro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright