The news is by your side.

Puglia, l’assessore Saponaro attacca le Asl per il deficit

20

Costose ed inefficienti le Asl con un deficit verso i 330 milioni di euroÈ un vero proprio atto di accusa la relazione dell'assessore regionale al Bilancio, Francesco Saponaro, contro la gestione della sanità pugliese. Un <<rosso>> di 330 milioni di euro che lo porta ad esprimere giudizi durissimi sulle Asl: parla ad esempio di «aumenti del tutto ingiustificati» per i materiali chirurgici e sanitari (+21,4%, 19 milioni), e sottolinea l'aumento del 12,3 % (9 milioni) dei materiali protesici e per emodialisi chiedendosi «se a tale lievitazione è corrisposto un incremento di attività». Saponaro punta il dito anche contro le pratiche di gestione delle aziende sanitarie pugliesi. Là relazione evidenzia ben 103 milioni di sopravvenienze passive (il mancato conseguimento di ricavi già iscritti a bilancio) e parla a questo proposito di «inattendibilità dei sistemi contabili».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright