The news is by your side.

Riceviamo e pubblichiamo – Caos Riccardo Spina: la replica di Saverio Prencipe

9

Caro Direttore….
Sono costretto, mio malgrado, a dover intervenire ancora una volta su questa vicenda che, qualcuno vuole inevitabilmente complicare, speculare e strumentalizzarla politicamente non si capisce bene, per raggiungere quale obbiettivo.Ma questi comportamenti, sono la regola per alcuni personaggi, in quanto la loro storia politica amministrativa è il risultato fallimentare, di un insieme di dietrologie, demagogie, e stupidaggini, rese solo per il gusto di esibirsi come pagliacci al circo, o per dimostrare a qualcuno che esistono.
( Per troppo tempo, forse, abbiamo dovuto tollerare queste commedie comiche).

Infatti, se non fosse entrato in polemica con lo scrivente, nessuno si sarebbe accorto che Mascia esiste, è vivo, e che ricopre un ruolo “politico amministrativo” di rilievo nella nostra Città.

Bene, ha ottenuto la sua giornata in vetrina, come prodotto farmaceutico, consigliato leggendo attentamente le istruzioni prima dell’uso.

Parlando di cose serie, invece, e per ristabilire la verità, rispetto alle dichiarazioni rese del Presidente del Consiglio Comunale e pubblicate sul vostro sito, devo necessariamente comunicare quanto segue:

1.    lo scrivente non è stato, e non sarà mai complice silenzioso, di qualsivoglia violazione di Leggi e/o Regolamenti, ognuno di noi caro Mascia,  concepisce ed interpreta il suo ruolo pubblico come meglio crede, assumendosi le responsabilità. (Sono i risultati elettorali, a mio avviso, che poi avallano o respingono la nostra azione politica amministrativa, e se ricordo bene, tu non hai fatto una bella figura nell’ ultima competizione amministrativa, quando i cittadini di Vieste, sono stati chiamati per giudicare il tuo operato e i tuoi risultati, insieme a quelli di ogni altro amministratore, compreso il mio);
2.    non ho mai preso a pretesto, quel contributo riconosciuto all’Arca Vieste, per la manifestazione che tu hai rappresentato, e quindi, per giustificare eventuali ritardi dei lavori inerenti al campo sportivo comunale;
3.    non ho mai organizzato blitz, tesi a cacciare nessuno, tantomeno l’Atletico Vieste, dal Campo Sportivo Comunale, ma quella notizia che tu riferisci, a modo tuo, è stata avviata in seguito ad una denuncia esposta da uno cittadino nel mio ufficio comunale, il quale mi segnalava che si stava utilizzando il Campo Sportivo Comunale; io chiesi, alla Polizia Urbana, di verificare se ciò corrispondeva al vero, e dopo un sopraluogo effettuato gli agenti di P.M., mi hanno riferito che, nessuno stava utilizzando la struttura comunale;
4.    ribadisco che, non ho “ordinato” nè autorizzato nessuno ad utilizzare il Campo Sportivo Comunale, in quanto lo stesso risulta affidato alle imprese esecutrici dei lavori di sistemazione;
5.    ho incontrato, sia il rappresentante dell’Atletico Vieste che il rappresentante dell’Arca Vieste, insieme alla delegata allo Sport,  per capire che cosa stava succedendo a seguito delle dichiarazioni rilasciate dal rappresentante dell’Arca Vieste, e ho prontamente relazionato al Sindaco delle risultanze di quel incontro.

Infine, mi sia consentito evidenziare che, se Mascia avesse assolto bene, come lui dice il ruolo di “giornalista sportivo” e quindi non avesse lanciato accuse false, tendenziose e populiste, nei miei confronti, e avesse svolto bene, il suo ruolo di “ amministratore comunale” assumendo informazioni corrette dagli Organi Comunali, prima di avventarsi in affermazioni che, si commentano da sole, forse avrebbe reso, per la prima volta nella sua vita, un servizio utile alla società viestana, e soprattutto a quel mondo dello sport che lui dice di amare.
Saverio Prencipe


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright