The news is by your side.

Intervista al “garganico sulle piste di ghiaccio”

10
Bilancio di fine 2007 e previsioni per il 2008 fatte dal viestano Danilo Santarsiero, atleta della nazionale italiana di bob a 2 e bob a 4. E nel week-end lo vedremo in tv

Ha trascorso le vacanze natalizie con la sua famiglia, di ritorno dagli impegni nordamericani e in attesa di gareggiare in Europa. Abbiamo avvicinato Danilo Santarsiero, il più "anomalo" tra gli sportivi viestani, componente titolare delle squadre nazionali di "Bob a 2" e "Bob a 4" impegnate nel Campionato del Mondo.

Entrato a far parte dell'equipaggio azzurro per le sue doti da velocista (il suo personale sui 100 metri è di 10,69, mentre sui 200 è di 21,71) si è dimostrato da subito utile per la fase iniziale, detta fase di spinta, indispensabile per dare velocità al mezzo. Nel giro della nazionale già da qualche anno, purtroppo non ha potuto partecipare alle recenti Olimpiadi di Torino 2006 per via di un infortunio alla coscia sinistra che lo ha fermato a meno di un mese dalla cerimonia di apertura.

Da quest'anno è cambiato il suo ruolo: se prima aveva solo l'incombenza della spinta (era il terzo dei quattro seduti nel bob) ora gli è stato affidato il compito di "frenatore" perchè, essendo l'ultimo ad entrare nel bob, può garantire la massima forza in spinta.

Sabato e domenica, Rai Sport Satellite (Canale 227 del bouquet di Sky) trasmetterà in diretta le gare che si disputeranno a Cortina d'Ampezzo. Sarà l'occasione giusta per urlare "Forza Danilo!"

{youtube}QWSCP0gpBCE{/youtube}

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright