The news is by your side.

Rifiuti campani potrebbero arrivare in Puglia

4

In Puglia potrebbero arrivare i rifiuti speciali della Campania che devono essere smaltiti dalle grandi aziende, oppure le ecoballe ( cioè i rifiuti urbani già trattati) che potrebbero essere spediti negli impianti pugliesi per far spazio ad altro materiale nelle discariche campane.«E' un'ipotesi possibile, perchè previsto dalla legge – spiega l'assessore regionale all'Ambiente, Michele Losappio – Il provvedimento di iniziative popolare appena approvato dal consiglio regionale prevede che possono arrivare rifiuti speciali da altre regioni purchè lungo il tragitto non ci siano impianti disponibili a ospitarli. Per quanto riguarda i rifiuti speciali si tratta però di una trattativa privata tra chi ha esigenza di smaltirli e chi ne ha la possibilità. Tra imprenditori e imprenditori. Noi possiamo fare ben poco». In ogni modo esiste la concreta possibilità – se non ci fossero novità positive dalla Campania – che il governatore Bassolino chieda formalmente al presidente Vendola di ospitare in Puglia almeno le 'ecoballe'. Si tratta cioè dei rifiuti solidi urbani già trattati e compattati che nel napoletano non sanno più dove smaltire, visto che non ha più spazio negli impianti adatti. Spostando le ecoballe si libererebbe così spazio nelle discariche e la Campania potrebbe in qualche maniera tamponare l'emergenza. Tre gli impianti in Puglia che potrebbero essere utilizzati per ospitare i rifiuti campani : uno a Canosa, e due a Taranto. «Vista la situazione delicata in cui ci troviamo – ha dichiarato il presidente pugliese di Legambiente, Francesco Tarantini – Quello che però noi chiediamo alle istituzioni e alle forze di polizia è il controllo. Altrimenti, anche in Puglia si rischia la rivolta».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright