The news is by your side.

Incidente in allenamento per il bob di Danilo

6
Senza conseguenze il ribaltamento dell'equipaggio pilotato da Fabrizio Tosini con frenatore il nostro Santarsiero

"Eravamo in alto, alla quarta curva, e stavamo provando una nuova traiettoria quando ci siamo girati". Queste le prime parole di Danilo Santarsiero, sentito telefonicamente in serata, quando la brutta esperienza vissuta in giornata assieme ai suoi 3 compagni di equipaggio era diventata finalmente solo un ricordo.

"Stiamo tutti bene, io ho battuto un po' la testa e la spalla sul ghiaccio, ma non è successo niente di particolare. Ci siamo girati dopo pochi secondi e il brutto è stato aver percorso tutto il resto della pista (più di un minuto) su un fianco, sballottati tra un muretto e l'altro".

Sai a che velocità andavate?
"A fine discesa ci hanno dato il foglio con i dati parziali: alla curva precedente la fotocellula ha rilevato che siamo passati a 94 chilometri orari…

E' tranquillo Danilo, ci scherza anche su: "Abbiamo il video dell'incidente. Lungo il percorso vengono dislocati dei nostri amici per filmare le traiettorie e in quella curva c'era Jenny (Isacco, componente dello staff tecnico e vincitrice del bronzo olimpico del "bob a 2" a Torino 2006, ndr) che ha ripreso tutto. Appena posso te lo mando".

E il bob?
"Ha preso qualche ammaccatura ma lo abbiamo già riparato. Domani ci aspetta un'altra discesa di allenamento col quattro…"

Confermata, quindi, la partecipazione alle gare che si svolgeranno nelle mattinate di sabato (per il "bob a 2") e domenica (per il "quattro") a Cortina d'Ampezzo, con diretta su Rai Sport Satellite.

Sandro Siena 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright