The news is by your side.

Kàlena, un luogo del cuore da salvare

24

L’abbazia di Kàlena al nuovo appuntamento della 1° rassegna degli “ASSAGGI” di Musica, Arte e DegustazioneSabato 19 Gennaio pp.vv. alle ore 18.30, presso l'Aula Magna della Facoltà di Economia e Commercio, in  via Caggese a Foggia, interverrà la prof.ssa Teresa Maria Rauzino, presidente del Centro Studi Martella di Peschici (FG), sul tema:

L'abbazia di Santa Maria di Kàlena, sorta intorno all'872 d.C., è tra le più antiche in Italia e funse, sin dalla sua fondazione, da collettore per i pellegrini diretti a Monte S' Angelo, la cui presenza è attestata dai non esigui resti del convento, un ampio hospitium, connotato dalla presenza di due chiese abbaziali; il complesso dipendeva dalla ricca e potente diocesi delle Isole Tremiti che governava l'intero sistema di chiese e santuari posti lungo la via sacra langobardorum nel suo tratto garganico, in parte legate da ragioni economiche e politiche direttamente a questo complesso e articolato insediamento. Solo in questi giorni l'abbazia e gli annessi edifici di servizio sono stati vincolati come "bene culturale", mentre è prossimo l'ampliamento del vincolo paesaggistico rispetto al circostante uliveto, in parte scampato all'incendio del luglio scorso.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright