The news is by your side.

Procuratore capo indagato, gip: “No all’interdizione”

6

Vincenzo Russo accusato di aver fatto “pressioni” per ottenere un’informazione

Il giudice per le indagini preliminari di Santa Maria Capua Vetere ha rigettato la richiesta d’interdizione per il procuratore capo di Foggia, Vincenzo Russo, che a dicembre era stato coinvolto in un’inchiesta della procura di Caserta, che lo accusa di aver fatto pressioni per ottenere informazioni sul ricorso di un suo concorrente per il posto di procuratore capo nel capoluogo dauno. Sarà più facile, adesso, chiarire la posizione di Russo in merito alla vicenda.

Piero Russo

(Il Grecale)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright