The news is by your side.

KÀLENA, UN LUOGO DEL CUORE DA SALVARE

5

Il 19 gennaio nell'aula magna della Facoltà di Economia (Via Caggese) serata foggiana tra musica ed arteL'abbazia di Santa Maria di Kàlena, sorta intorno all'872 d.C., è tra le più antiche in Italia e funse, sin dalla sua fondazione, da collettore per i pellegrini diretti a Monte S’Angelo, la cui presenza è attestata dai non esigui resti del convento, un ampio hospitium, connotato dalla presenza di due chiese abbaziali. Il complesso dipendeva dalla ricca e potente diocesi delle Isole Tremiti che governava l'intero sistema di chiese e santuari posti lungo la “via sacra langobardorum” nel suo tratto garganico, in parte legate da ragioni economiche e politiche direttamente a questo complesso e articolato insediamento…
Solo in questi giorni l'abbazia e gli annessi edifici di servizio sono stati vincolati come “bene culturale”, mentre è prossimo l'ampliamento del vincolo paesaggistico rispetto al circostante uliveto, in parte scampato all'incendio del luglio scorso.
Su queste ed altre tematiche, incentrate sulla storica struttura della “Montagna del Sole”, prenderà vita l’incontro dal titolo “Kàlena, un luogo del cuore da salvare”, in programma per il prossimo 19 gennaio alle ore 18:30, presso l'Aula Magna della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Foggia (Via Caggese).
All’incontro, realizzato in occasione della rassegna “Assaggi di Musica e Arte”, relazionerà la Prof.ssa Teresa Maria Rauzino, Presidente del Centro Studi Martella di Peschici. A seguire si svolgerà il concerto del Coro giovanile “U. Giordano” di Foggia con, al pianoforte, Domenico Monaco e diretto da Luciano Fiore. Questo il programma:
– “Gospel As the deer”, per solo coro a 4 voci miste e pianoforte
– “Spiritual Rock my soul”, per coro a 3 voci miste
– “Spiritual Hush, hush, somebody's calling my name”, per coro a 4 voci miste
– “Spiritual Deep river”, per coro a 4 voci miste
– “Gospel Joyful, joyful" (tratto da Sister Act), per solo, coro a 4 voci miste e pianoforte
– (H. Belafonte – L. Fiore) “Banana boat songs”, per coro a 4 voci miste e pianoforte
– (B. Bettinelli) “Già mi trovai di Maggio”, per coro a 4 voci miste
– (G. Lafarge) “Les boite à musique”, per coro a 4 voci miste
– (Kelly – L. Fiore) “I believe I can fly”, per solo e coro a 4 voci miste
– (A. Enderoth) “Chili con carne”, per coro a 5 voci miste
– (Trad. popolare) “La cucaracha”, per coro a 4 voci miste
– (Trad. popolare) “Me pizzica, me mozzica”, per coro a 4 voci miste
– (Trad. popolare – L. Fiore) “Tammurriata fuggianella”, per coro a 4 voci miste, pianoforte e percussioni


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright