The news is by your side.

Gal Gargano: ecco le linee guida del 2008

9

A tracciarle il presidente Nicola AbatantuonoIl Gal Gargano anche nel 2008 intende perseguire l’obiettivo di promuovere uno sviluppo integrato del territorio attraverso lo sviluppo dell’economia legata all’agricoltura, all’artigianato e ai prodotti tipici. "Si continuerà a lavorare sulla valorizzazione delle risorse territoriali e al miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni di ambiti rurali a forte rischio di spopolamento – spiega il presidente del Gal Gargano, Nicola Abatantuono -. “Sarà un anno importante. Dopo aver chiuso il 2007 con le attività di collaudo e di finanziamento alle diverse aziende presenti sul territorio, per il Gal Gargano si apre una nuova fase. Il 2008 sarà l’anno della programmazione e della realizzazione del programma relativo ai finanziamenti per i successivi sei anni. Una fase determinante per lo sviluppo rurale del Gargano e per le attività prevalenti. Punteremo a rafforzare lo sviluppo integrale del territorio, attraverso il Piano di sviluppo locale che vuole creare un sistema produttivo coeso che si riconosca in un marchio territoriale. Un altro obiettivo da non sottovalutare è quello di realizzare un sistema di qualità delle produzioni locali attraverso marchi, panieri di prodotti tipici e certificazione. Sosterremo – conclude Abatantuono – il sistema produttivo e la ricettività turistica, stimolando le piccole e medie imprese a specializzarsi verso pratiche produttive di qualità e colture locali”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright