The news is by your side.

Sannicandro, no a impianto selezione rifiuti parte il corteo di protesta

12

C’è chi chiede un referendum: “troppa disinformazione. Il Consiglio deciderà solo su studio di fattibilità. “c’è chi strumentalizza la vicenda, questa può essere una opportunità”.S’infiamma il dibattito sull’impianto complesso ed integrato di gestione e selezione dei rifi­uti solidi urbani dei comuni dell’Ambito Territoriale Ottimale FGl. La possibilità di una  localizzazione    dell'im­pianto a servizio del bacino ATO, Fg/1 sul territorio di Sannicandro per il quale l'am­ministrazione comunale in­tende avviare un semplice stu­dio di fattibìlità, unitamente ad," forum ambientale (per consentire la più ampia in­formazione e partecipazione dei cittadini) ha provocato la protesta decisa dei partiti del centrodestra (Udc., Forza Ita­lia, An, Dc, La Destra e i consiglieri provinciali di cen­trosinistra Michele Del Conte e Giuseppe Pertosa) che ieri (anticipando il consiglio co­munale monotematico di oggi) hanno indetto una manifesta­zione pubblica per opporsi alla sua realizzazione nel territo­rio di San Nicandro. Agitando lo spettro dell"'immondezzaio del Gargano" la manifestazio­ne ha percorso le vie cittadine per ribadire la propria con­trarietà "preventiva" al pro­getto. Una protesta che agli amministratori appare del tut­to strumentale. "Parlare di di­scariche ed immondezzai è di­sinformazione allo stato puro. L'impianto complesso ed in­tegrato di gestione dei rifiuti non ha nulla a che vedere né con le discariche né con gli immondezzai. Contrari all'im­pianto complesso e all'ipotesi dello stoccaggio o trattamento dei rifiuti, i partiti del cen­trodestra rilanciano, superan­do la disponibilità fornita dal Comune, e proponendo la "so­luzione termovalorizzatore". Un dibattito aperto, dunque, che dovrà affrontare e risol­vere una serie di questioni, ma che comunque porta all'atten­zione di tutti il problema della gestione dei rifiuti, che aggi più di ieri, dopo le note vi­cende che stanno interessando la Campania, impone l'ado­zione di scelte e decisioni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright