The news is by your side.

Sicurezza lavoro: Bordo (PD), “in arrivo altri 300 ispettori”

5

Il Governo è pronto ad assumere 300 tra ispettori del lavoro e ispettori tecnici, mentre è già in fase di attuazione il trasferimento di altre 49 unità verso le regioni del Sud e del Centro Italia.Lo afferma il sottosegretario al Lavoro, Antonio Montagnino, nella risposta all’interrogazione presentata da Michele Bordo, deputato del PD, per sollecitare “lo stanziamento di fondi per la prevenzione degli infortuni sul lavoro e l’incremento degli organici di questo fondamentale settore della Pubblica amministrazione”. La legge 123 del 2007, si legge nel documento del Governo, “autorizza ulterior assunzioni per l’anno 2008 nel numero massimo di 300 unità di personale risultato idoneo ai concorsi a 795 posti di ispettore del lavoro e a 75 posti di ispettori tecnici”. Inoltre, “a favore delle regioni del Sud, è stato fatto un accordo sindacale di mobilità che ha permesso di soddisfare le richieste di trasfewrimento di personale verso le sedi del Sud per circa 49 unità”. “L’adozione di questi atti è la migliore risposta possibile contro la barbarie degli incidenti sul lavoro – commenta Michele Bordo – ed è la concreta dimostrazione dell’attenzione del Governo, ed in particolare del ministro Damiano, verso questo insopportabile fenomeno. La sinergia realizzata con i sindacati a favore delle regioni del Sud – aggiunge il deputato del PD – testimonia, inoltre, quanto sia condivisa la centralità della ‘questione sicurezza e legalità’ in queste aree del Paese”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright