The news is by your side.

Ma la Regione sa che il comune di Sannicandro sta autorizzando la realizzazione di una discarica?

47

“Il Commissario Vendola e l’assessore Losappio lo sanno che il Comune di Sannicandro Garganico sta per autorizzare la realizzazione di una discarica a pochi metri dalla stazione ferroviaria? E questo progetto ha ottenuto il via libera della Regione?”.Il capogruppo de La Puglia Prima di Tutto alla Regione, Francesco Damone, interroga il Presidente della Giunta e l’assessore all’Ambiente denunciando che la maggioranza di centrosinistra al Comune di Sannicandro Garganico avrebbe intenzione di realizzare una discarica  – deposito di eco balle nei pressi della stazione ferroviaria.
“Ci risulta – scrive Damone – che a Lido del Sole, contrada di Rodi Garganico, sia stata autorizzata una isola ecologica dove saranno smaltite le ecoballe provenienti dai Comuni di quel Bacino e che successivamente le Ferrovie del Gargano trasporteranno quelle eco balle a Sannicandro e poi a Manfredonia. Ci risulta anche che questo servizio avrebbe un costo esorbitante che ovviamente ricadrebbe sui cittadini garganici e sulle loro tasse sui rifiuti. Mentre l’Italia, l’Europa e tutto il mondo oggi chiudono il ciclo dei rifiuti con i termovalorizzatori, la sinistra pugliese continua ad essere miope, ignorante, incosciente. Chiediamo quindi di sapere se è vero che nei Comuni del Bacino del Gargano si stia per attuare questo metodo farraginoso di smaltimento dei rifiuti e, soprattutto, chiediamo chi lo abbia autorizzato”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright