The news is by your side.

Giovani medici riammessi alle scuole di specializzazione

6

Il Senato ha votato un articolo aggiuntivo del ddl 1334Con l’approvazione nei giorni scorsi del ddl 1334, per l’attuazione sul territorio nazionale di un modello unico di azienda ospedaliero-universitaria, il Senato ha permesso la riammissione, grazie all’introduzione di un articolo aggiuntivo, il 7 bis, di centinaia di giovani medici  alle scuole di specializzazione. Sono riammessi coloro che avendo vinto i concorsi per l’accesso, nell’anno accademico 2006-2007, erano stati esclusi perchè, pur avendo acquisito l’abilitazione alla  professione anteriormente all’inizio dell’attività didattica, ne erano sprovvisti al momento della presentazione della domanda di ammissione al concorso. Il problema riguardava moltissimi neolaureati in Medicina e Chirurgia che si trovavano nella condizione di essere vincitori di un concorso e al contempo ne erano stati esclusi in quanto sprovvisti all’atto della domanda di partecipazione, ma non al momento dell’espletamento del concorso stesso, dell’abilitazione all’esercizio della professione medica. "Numerose istanze e sollecitazioni a che si ponesse rimedio a tale situazione sono giunte dalla provincia di Foggia e dal resto de Paese da parte di moltissimi neoprofessionisti della sanità”, dichiara la senatrice foggiana Colomba Mongiello, che si è spesa perché venisse approvato l’emendamento. "Giusto e doveroso è stato dare loro l’opportunità di dare il loro contributo al mondo della sanità del nostro Paese”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright