The news is by your side.

Riesumazione Padre Pio, chiesto “Grande evento “

8

L’evento della riesumazione e ricognizione canonica delle spoglie mortali del Santo stigmatizzato avverrà nella prima decade del mese di aprile

– A seguito della documentazione inviata dal Comune di San Giovanni Rotondo, la prefettura di Foggia ha fatto richiesta al Consiglio dei Ministri di valutare la riesumazione delle spoglie mortali di San Pio come “grande evento di durata prolungata”. L’evento della riesumazione e ricognizione canonica delle spoglie mortali del Santo stigmatizzato avverrà nella prima decade del mese di aprile. “Si sta lavorando in sinergia con tutti gli organi locali competenti – ha dichiarato il commissario straordinario Michele di Bari – per fornire gli strumenti logistici necessari a questo importante momento.” Al termine delle procedure, le spoglie del Santo saranno esposte alla pubblica venerazione dei fedeli nella chiesa di Santa Maria delle Grazie per circa un anno. L’esposizione delle spoglie richiamerà fedeli provenienti da tutto il mondo e determinerà la necessità di uno straordinario impegno organizzativo per assicurare adeguate misure di ordine pubblico e di viabilità, ma soprattutto di accoglienza dei pellegrini. Il prefetto di Foggia, dunque, ha chiesto di valutare la situazione come “grande evento di durata prolungata”, prevedendo le necessarie deroghe per affrettare gli interventi e procedere all’assunzione di personale della polizia municipale e dei servizi manutentivi del Comune di San Giovanni Rotondo. Il commissario di Bari ha ribadito ancora una volta, in vista di tale occasione – come nei numerosi incontri con cittadini, privati, imprenditori, associazioni e partiti politici – la sua disponibilità al confronto e al coinvolgimento delle diverse realtà locali per far sì che si continui a lavorare intensamente, come si sta già facendo, per il successo di questo importante evento.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright