The news is by your side.

De Leonardis: “provincia non crede nel turismo”

8

Per l’assessore al turismo della Provincia di Foggia, “e’ ora di dare una svolta al turismo di tutta la Capitanata con proposte concrete”.L’assessore al Turismo della Provincia di Foggia, Giusepe de Leonardis, non è soddisfatto di come le istituzioni locali abbiano condiviso il concetto di fare turismo in Capitanata. Anche la stessa Amministrazione provinciale dovrà cambiare metodo di intervento garantendo più sostegno non tanto per la promozione del territorio attraverso le piattaforme promozionali comunicative, quanto stabilendo un nuovo percorso, un sistema turismo fatto di divulgazione di una nuova cultura del fare turismo basata sull’accoglienza, i servizi, l’animazione, tutto organizzato attraverso un coordinamento. "Chi andrà a governare l’Amministrazione provinciale dovrà dare maggiore sostegno al settore, ha sottolineato De Leonardis, altrimenti il turismo in provincia di Foggia diventerà un’altro deserto economico ed occupazionale. In questi ultimi tempi abbiamo cercato di sensibilizzare i soggetti istituzionali più competenti alla promozione del territorio, ma mi rendo conto che eccetto iniziative a carattere propositivo di singoli soggetti non si è fatto molto di concreto per rilanciare il settore. Dobbiamo cambiare rotta, dobbiamo dare la possibilità ai nostri giovani, bravi e preparati, di iniziare un nuovo percorso fatto di idee, concretezza e competenza. Mi piacerebbe creare un pool composto da rappresentanti delle agenzie di animazione, degli albergatori e dei commercianti delle località a vocazione turistica, non solo del Gargano ma di tutta la provincia di Foggia, delle agenzie di viaggio, esperti in marketing del territorio, per preparare un piano di rilancio del turismo, diffondendo un nuovo concetto di accoglienza, contatto e proposte di svago ed intrattenimento. Per farlo è necessario investire più fondi e non direttamente per la promozione del territorio ma per una sua preparazione all’accoglienza qualificata.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright