The news is by your side.

«Foggia, so come battere la Pro Patria»

18

Marcos De Paula prenota un gol con la Pro Patria. «Mi porta bene — sorride il centravanti brasiliano, 24 anni, giunto in prestito dal Chievo —. Due anni fa, quando ero alla Pro Sesto, vincemmo 2-1 e realizzai la rete decisiva.
Sarebbe bello ripetermi, ma la cosa più importante è che arrivino i 3 punti». Per tenere in piedi il sogno playoff del Foggia.
«Recuperare 6 punti dal quinto posto, in 13 giornate, è possibile. Dopo aver battuto la Pro Sesto, infilare la seconda vittoria di fila sarebbe fondamentale non solo per la classifica ma anche per il morale».

POSIZIONE Complice la lunga assenza di Biancone (saltata la cessione al Verona: le società avevano già concordato lo scambio con Morante che, però, non ha trovato l´intesa economica col Foggia), rientrato in gruppo dopo quasi due mesi di assenza, domani De Paula guiderà un attacco ridisegnato dal nuovo tecnico Galderisi: alle sue spalle probabilmente Di Roberto, Del Core e Mancino. «È uno schema assai offensivo — dice l´attaccante sudamericano —. Personalmente mi trovo molto bene».

Gazzetta dello Sport – Roberto Pellegrini


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright