The news is by your side.

MANFREDONIA / A spasso nell’Oasi Lago Salso

7

Una giornata sui sentieri dell'Oasi naturalistica del Lago Salso, una delle zone umide più importanti del Parco Nazionale del Gargano, regno delle maggiori specie dell'avifauna.Ieri mattina il Centro Studi Naturalistici della Provincia di Foggia ha organizzato una visita guidata tra chiari d'acqua e fitti canneti per oseevare anatre selvatiche e aironi e per far conoscere ai numerosi ospiti il delicato ambiente della palude e gli animali che la popolano. L'Oasi Lago Salso doveva rappresentare il fiore all'occhiello del turismo naturalistico, invece versa in totale abbandono ed è quasi sempre chiusa ai turisti che soprattutto di sabato e domenica vorrebbero visitarla, inoltre i tanti progetti avviati per il rilancio delle zone umide sipontine sono da tempo fermi al palo. 'I gioielli del Parco del Gargano – dichiara al TGR Enzo Rizzi, responsabile del Centro Studi Naturalistici della Capitanata – languono; c'è bisogno di una forte presa di posizione nei confronti di chi purtroppo gestisce male una delle oasi naturalistiche più belle e invidiate d'Italia, dove l'economia turistica in questo periodo potrebbe trarre numerosi benefici'.

Saverio Serlenga


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright