The news is by your side.

Immigrazione clandestina: nuovi sbarchi a Vieste

11

Non è ancora chiaro come siano arrivati in Italia, i Kossovari rintracciati la scorsa notte a Vieste. In totale sono 18 gli stranieri giunti nella cittadina garganica. 8 individuati dai carabinieri e circa una decina dalla Guardia di Finanza.

Degli otto, sei sono minorenni mentre due i maggiorenni. Gli stessi sarebbero stati visti da alcuni cittadini mentre scendevano da un camion, del quale si sono perse le tracce. I clandestini sono tutti in buone condizioni di salute. Non presentavano particolari sofferenze fisiche. Elementi che fanno presupporre – sostengono gli inquirenti – che i kossovari non sarebbero giunti a Vieste via mare. Tesi avvalorata anche dagli indumenti asciutti indossati dagli stessi. Dopo le prime visite mediche, i kossovari sono stati rifocillati e sistemati presso alcuni alloggi della caserma dei carabinieri di Vico del Gargano, in attesa di essere interrogati. Quello di oggi non è l'unico sbarco sulla costa garganica. Il primo lo scorso 27 ottobre quando sul porto di Vieste attraccò un'imbarcazione con 11 kosovari, una settimana più tardi 18 gli stranieri arrivati sulle spiagge dell'isola di San Nicola dell'arcipelago delle Tremiti e poi quello del 20 novembre sempre del 2007 quando i militari rintracciarono 18 clandestini 17 kosovari e un albanese bloccati in località 'Gattarella' e sul lungomare 'Mattei' di Vieste.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright