The news is by your side.

La bozza della statua gigante di San Pio esposta alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano

5

Padre Antonio resta in prima linea per promuovere la realizzazione dell’ottava meraviglia del mondoSarà esposta alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano (il 23 e il 24 febbraio 2008) la bozza cartacea di quella che è stata già ribattezzata l'ottava meraviglia del mondo. Si tratta della Statua Gigante di Padre Pio da Pietrelcina, che potrebbe essere realizzata a Rignano Garganico, il più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano, a due passi da San Giovanni Rotondo. La struttura, che potrebbe essere alta ben 60 metri, dovrebbe essere realizzata in località "La Croce" a circa 600 metri sul livello del mare, da dove è possibile ammirare un panorama mozzafiato e allargare lo sguardo a tutta la Pianura del Tavoliere, al Subappennino Dauno, ai monti della Basilicata e del Beneventano, alla Majella e al Nord Barese e ovviamente al resto della Montagna del Sole. Alla BIT sarà presente una delegazione del Comitato Statua Gigante San Pio, nato senza scopi di lucro nelle scorse settimane a Rignano e presieduto dal frate francescano ed ex-cappellano militare Padre Antonio Resta. La bozza della statua è stata realizzata dal direttore artistico Giuseppe Cionfoli, mentre gli studi grafici preliminari dallo studio professionistico Siena-Zorretti di San Giovanni Rotondo. Il progetto prevede, tra le altre cose: la realizzazione alla base della statua di una chiesa, di un auditorium, di un centro accoglienza per i pellegrini e di un ampio parcheggio; al centro una cappella per le preghiere; sul capo una saletta per le vedute panoramiche; tutto collegato da due ascensori interni e da una scalinata-via crucis. "Se Padre Pio vorrà la statua si realizzerà – ha spiegato Padre Antonio Resta agli organi di stampa – per farlo, tuttavia, abbiamo bisogno di tutti voi. Accettiamo suggerimenti e critiche costruttive". Nei giorni scorsi un sondaggio condotto tra i garganici e i pugliesi nel mondo ha evidenziato quanto già si immaginava: la maggioranza è favorevole alla realizzazione della statua gigante di San Pio a Rignano Garganico. E' quanto emerso al termine di un apposito sondaggio via e-mail, realizzato dal 20 dicembre 2007 al 10 gennaio 2008 dalla redazione di Garganopress.net, che ha coinvolto 200 Garganici e Pugliesi all'estero di prima, seconda e terza generazione (Australia, Usa, Brasile, Argentina, Venezuela, Germania, Francia, Belgio e Inghilterra, le aree interessate). I risultati del sondaggio sono stati resi noti nei giorni scorsi da Garganopress.net. Alla domanda: siete favorevoli alla realizzazione della statua gigante di San Pio a Rignano Garganico? il 77% ha risposto SI e solo il 21% NO, un 2% ha risposto di non sapere. Il sondaggio ha verificato anche la disponibilità dei pugliesi nel mondo di diventare azionisti, ponendo la domanda diretta "diventereste azionisti dell'opera?" Il 65% ha risposto SI, il 23% NO e un 12% ha affermato di non sapere. Sui siti internet di mezzo mondo, soprattutto in quelli di origine italiana, si parla de “L’ottava meraviglia del mondo” e si parla positivamente dell’opera. Tra qualche giorno gli operatori turistici giunti in Lombardia diranno la loro, nel frattempo molte richieste di contatti sono giunte al Comitato, anche da stati esteri. A Rignano, tuttavia, preferiscono muoversi per gradi e con i piedi di piombo. “Vogliamo partire dal basso per non commettere errori, non ascoltiamo le sirene dei facili guadagni, anche perché i guadagni non ci interessano, vogliamo realmente realizzare l’opera e farla con il minor esborso di denaro possibile – spiegano dal Comitato – anche per questo non abbiamo avviato ancora la raccolta di fondi. Se non sappiamo esattamente quanto costerà l’opera perché chiedere denaro?”. Per concludere, da qualche giorno, oltre al sito internet www.statuagigantesanpio.com è “on line” anche un blog http://statuagigantesanpio.blogspot.com, realizzato dallo stesso Comitato per essere più vicino al popolo della Grande Rete e alle loro esigenze di comunicazione rapida, seria e veritiera.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright