The news is by your side.

A cena con il Gal di Manfredonia

19

Partiranno giovedì 21 Febbraio alle ore 20:30, presso il Regio Hotel Manfredi di Manfredonia, le “Cene  di GALa”, l’iniziativa del Gal Daunofantino – agenzia di sviluppo per il territorio dei comuni di Manfredonia, San Ferdinando di Puglia, Trinitapoli e Zapponeta – per promuovere i prodotti della tradizione eno-gastronomica locale, con il sostegno del Parco Nazionale del Gargano e la collaborazione del Gal Meridaunia e del Gal Piana del Tavoliere.Le cene di degustazione rientrano nell’ambito del Progetto Comunitario European Country Inn – Le Locande dell’Europa Rurale e si terranno, a distanza di qualche settimana una dall’altra, nei migliori ristoranti del territorio dauno-fantino.
<<E’ l’ennesima occasione per divulgare un territorio che da secoli produce prodotti genuini e gustosi – ha sottolineato Luca D’Errico, Presidente del GalDaunofantino –  e per promuovere l’incontro tra l’offerta e la domanda crescente di prodotti tipici e biologici>>. <<Il nostro compito – continua D’Errico – è di porci come piattaforma di dialogo tra produttori, distributori e consumatori, creando in quest’ultimi la consapevolezza del loro ruolo fondamentale nel sostenere un’economia rurale che non solo racchiude in se i valori e le tradizioni della nostra cultura alimentare e ambientale ma che deve divenire il volano per il sostentamento e lo sviluppo del nostro territorio>>.
Si parte quindi con la cena ad invito del 21 febbraio: “Formaggi e Dintorni”, quattro portate a base di prodotti caseari quali il Caciocavallo Podolico, il Cacioricotta dei Monti Dauni, la Bufalina Dop e la Ricotta, abilmente abbinati ai migliori vini prodotti nel territorio Dauno.
All’interno della serata sarà allestito anche un Laboratorio del Gusto dedicato alla Farrata – tipico rustico Manfredoniano dalle origine antichissime – a base di farro, ricotta di pecora e erbe aromatiche. Prevista inoltre l’esibizione del Gruppo Folkloristico La Pacchianella di Monte Sant’Angelo.
Sarà un viaggio nella Daunia, terra di sapori e di odori, coltivata da secoli con metodi sapienti e rispettosi dell’ambiente. Un viaggio, ma stando comodamente seduti a tavola.

Saverio Serlenga


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright