The news is by your side.

OndaRadio alla Bit (6)

7

Un notevole incremento di visitatori negli stand ha caratterizzato la seconda giornata della Borsa Internazionale del Turismo di Milano. Ed è aumentato anche il numero di operatori turistici che hanno affollato i corridoi per distribuire i depliants delle proprie strutture turistiche.Il momento più alto della giornata lo si è avuto con la presentazione della seconda edizione del furum sul turismo in Puglia che si terrà il prossimo aprile. A presentare i dati della scorsa stagione turistica ci hanno pensato l'assessore regionale al turismo, Massimo Ostillio, e con lui Emilio Becheri, docente all'Università IULM, l'architetto Claudio Cipollini per Unincamere e Salvo Genovesi di Sviluppo Italia. Il moderatore del dibattito è stato Attilio Romita, abituale ospite delle nostre case in quanto conduttore del TG di RaiUno. Continua a tener banco la polemica nata nel corso della prima giornata a seguito della dichiarazione che il dottor Patano, direttore del Cotup, ha rilasciato ai microfono di OndaRadio. ,In quell'intervento ha lamentato l'assenza di uno stand rappresentativo dell'amministrazione provinciale foggiana, assenza giustificata dall'assessore
al turismo De Leonardis che ha dichiarato di aver preferito l'organizzazione di eventi con forte risalto mediatico (e la presenza di Renzo Arbore ha raggiunto lo scopo) all'allestimento di uno spazio e che le lamentele provenienti dal Cotup sono solo legate ad un mancato introito economico. A fargli eco ci ha pensato Nicola Vascello, commissario dell'APT foggiana: "allestire uno stand avrebbe comportato uno sperpero di danaro pubblico". Per Donato Di Milo (assessore al turismo del comune di Peschici)
l'assenza della Provincia, ma anche del suo comune come di quello di Peschici, può essere sopperita con l'allestimento di spettacoli folcloristici con il corollario di degustazioni di prodotti tipici nelle piazze delle principali città italiane ed europee. A ben cercare, l'amministrazione provinciale foggiana un suo stand ce l'ha, ma non nel padiglione numero 15, quello
allestito dal Cotup a seguito di mandato della Regione. Nell'ambito della rassegna CERTICIBIT (il salone del cibo certificato, manifestazione collaterale alla BIT) è stato allestito uno spazio espositivo a firma della Comunità Montana del Gargano e degli assessorati provinciali all'agricoltura, alle politiche del lavoro, al turismo e allo sport, per la promozione dei prodotti del nostro
territorio che hanno ottenuto la certificazione di qualità. Un forte impatto emotivo e scenografico lo suscita un trabucco allestito con tanto di rete da pesca e colo per il ritiro dei pesci. Alle spalle è presente una mega-foto di una pineta con la scritta "Il Gargano vive!"


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright