The news is by your side.

Vico, agevolazioni per pratica sportiva

9

Scadano i15 marzo i termini per la presentazione delle domande per usufruire delle agevolazioni previste dall'ammi­nistrazione comunale di Vico del Gargano per consentire a diversamente abili, minori, anziani e immigrati appartenenti a famiglie in con­dizioni di disagio economico, frequentare at­tività sportive.
L'iniziativa da parte dell'ammistrazione co­munale di Vico del Gargano che ha avuto fi­nanziato dalla regione il progetto che prevede, appunto, l'organizzazione di attività sportive a favore di persone che, per difficoltà finanziare, non possono permettersi di sostenere l'onere del pagamento delle quote mensili per frequentare palestre. Certamente, un'iniziativa di notevole spes­sore sociale perchè favorisce la partecipazione, anche a quelle fasce di cittadini che non hanno risorse finanziarie sufficienti, oppure che, per oggettive difficoltà di ordine fisico, hanno ne­cessità di praticare, comunque, attività sportive, utilissime sia per evitare che possano casere emarginate, ma anche come vero e proprio bisogno personale.
Come poter accedere al beneficio, è stato regolamentato dall'amministrazione comunale che ha invitato gli interessati a presentare la relativa domanda presso gli uffici comunali, tutti i giorni, dal lunedì al venerdi, dalle 9.30-12.30 entro, come ricordavamo, il prossimo 5 marzo. Alla domanda dovranno essere allegati certificato medico di buona salute e di idoneità alla pratica di attività sportiva non agonistica (è esonerato da detto obbligo chi presenterà do­manda di iscrizione al corso di ginnastica dolce); attestazione Isee (per i redditi percepiti nell'an­no 2006).
Naturalmente, la partecipazione ai corsi è assolutamente gratuita per coloro che avranno i requisiti richiesti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright