The news is by your side.

Padre Pio: aperta la bara a San Giovanni Rotondo

22

Molti i fedeli in preghiera, alcune parti sono intatte
La bara contenente le spoglie di padre Pio e' stata aperta questa notte nel santuario di San Giovanni Rotondo.Come riferito dal vescovo delegato dalla santa Sede alle opere e al santuario di padre Pio, mons. D'Ambrosio, alcune parti della salma appaiono ben conservate. Centinaia di fedeli hanno atteso in preghiera l'evento. Il 24 aprile ci sara l'ostensione, presieduta dal prefetto della congregazione delle cause dei santi, cardinale Jose' Saraiva Martins.La prima conferma indiretta dell'apertura della tomba era stata data venti minuti dopo la mezzanotte da un frate cappuccino del convento, padre Fulgenzio. Il frate, uscendo dall'ingresso della foresteria e passando lungo un corridoio transennato circondato da fedeli e giornalisti, aveva detto 'E' quasi intatto'. Domenico D'Ambrosio ha detto: ''Si vedono benissimo il ginocchio, le mani, i mezzi guanti, le unghie. Se padre Pio mi permette, e' come se fosse passato un manicure''.  La tomba del santo era stata aperta per la ricognizione canonica. Il vescovo D'Ambrosio ha ventilato la possibilita' di una visita di Benedetto XVI al santuario. All'apertura della bara hanno assistito, fra gli altri, un pronipote del santo, Oreste Pennelli, e un esperto inviato dal Vaticano, Nazareno Gabrielli.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright