The news is by your side.

Si riaffaccia il grande freddo

8

A metà settimana brusco stop alla primavera

Un nucleo di aria artica isolato sul nord Atlantico pende a spostarsi e spingersi sulla Penisola, fino a rag­giungere le nostre regioni. Sistemi nuvolosi inseriti nella fascia di bas­sa pressione che ricopre i Balcani e le zone adriatiche porteranno molte nuvole, pioggia sulla Basilicata e sul versante garganico. Ricomparirà la neve, che sarà presente sulle zone interne fra i 400 e 500 metri di quota. I fenomeni saranno particolarmen­te intensi a partire da mercoledì.

Oggi: cielo poco nuvoloso ma con aumento della nuvolosità in serata.
Temperature mite, venti deboli.
Domani: nuvoloso con piovaschi sparsi dalla tarda serata; tempera­ture in diminuzione, venti occiden­tali moderati, mari poco mossi.
Mercoledì: estesa nuvolosità con pioggia diffusa anche a carattere di rovescio o temporale. Neve oltre 500 metri, temperatura in diminuzione di 7-8 gradi, farà freddo. Mari agi­tati.
Giovedì: condizioni ancora per­turbate con piovaschi e nevicate sparse oltre 300/400 metri. Tempe­ratura bassa, venti settentrionali
moderati, mari molto molto mossi
­Venerdì: estesa nuvolosità con nevicate residue sulle zone interne. Temperatura in diminuzioni, con massime intorno ai 10 gradi e mi­nime prossime allo zero. Venti set­tentrionali, mari molto mossi.
Sabato: condizioni generali in miglioramento con cielo poco nu­voloso e temperature in ripresa.
Domenica: cielo poco nuvoloso. temperatura in aumento con mas­sime intorno ai 18/20 gradi, venti occidentali deboli.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright