The news is by your side.

Lavoratori forestali anti-incendio della Regione, c’è l’accordo

6

Soddisfazione è espressa dalle segreterie provinciali di FLAI CGIL e FAI CISL per l’accordo raggiunto questa mattina con i dirigenti dell’Irif provinciale sull’apertura dei cantieri che impiegheranno i lavoratori forestali anti-incendio della Regione Puglia.. A margine del sit in di protesta organizzata stamattina dai sindacati contro il mancato avvio dei cantieri forestali in Capitanata, a differenza delle altre province pugliesi e dopo l’impegno della Regione a garantire le 151 giornate lavorative per il 2008, i segretari di FLAI e FAI – Daniele Calamita e Michele Manzi – sono stati ricevuti dai dirigenti dell’ufficio provinciale dell’Ispettorato regionale per le foreste. “L’accordo raggiunto –spiegano Calamita e Manzi – prevede l’assunzione entro lunedì prossimo delle 196 unità presenti sul territorio provinciale, che è quello, lo ricordiamo ogni volta, di gran lunga a maggior superficie boschiva in tutta la Regione. Entro mercoledì prossimo c’è l’impegno a far partire una prima fase di cantierizzazione di lavori di pulitura e manutenzione del sottobosco, che durerà 20 giorni”. Per FLAI CGIL e FAI CISL è un risultato importante, “perché va nella direzione da noi auspicata rispetto al necessario preventivo intervento al fine di evitare stagioni disastrose per il nostro patrimonio boschivo, come quella dello scorso anno. Inoltre consente di avviare finalmente i contratti per le 196 unità lavorative”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright