The news is by your side.

In Puglia, artigiani in un giorno

6

Firmato protocollo d'intesa tra Regione e associazioni di categoria (Confartigianato, Cna, Casartigiani e Claai) che prevede procedure rapide che consentiranno di diventare artigiani nell'arco di una sola giornata.

 

La Puglia è la seconda Regione in Italia, dopo la Lombardia, a snellire le procedure che consentiranno di diventare artigiani in un solo giorno. Lo prevede il protocollo d’intesa siglato oggi dal presidente della giunta regionale pugliese e dal vicepresidente e assessore allo Sviluppo Economico, Nichi Vendola e Sandro Frisullo, con i rappresentanti delle associazioni di categoria (Confartigianato, Cna, Casartigiani e Claai).
La procedura viene snellita a tal punto – ha spiegato Frisullo – “che chi possiede i requisiti professionali, locale e attrezzatura, potrebbe diventare artigiano nell’arco di qualche ora perchè invece della lunga procedura burocratica in uso fino ad oggi sarà sufficiente la sola comunicazione alla Commissione provinciale per l’artigianato”.
“L'artigianato, che è un settore vitale in Puglia è dentro un processo – ha detto Vendola – di importante riqualificazione e ristrutturazione: abbiamo importanti segmenti di questo settore che si stanno affermando nel mercato come l’artigianato artistico, l’artigianato delle creazioni, l’artigianato dei servizi e da questo punto di vista uno dei nostri obiettivi è quello che alcuni dei fili delle operazioni che stanno dentro il progetto Bollenti Spiriti possano essere annodati sul territorio con il settore dell’artigianato”. “L'artigianato – ha detto Vendola – è un settore che mette in circolazione valori, come quelli delle tradizioni, che non sono solo economici”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright