The news is by your side.

Bari – I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI DELLA GIUNTA REGIONALE

7

La Giunta regionale ha concluso i suoi lavori intorno alle 18.00. Ecco i principali provvedimenti adottati.

Si è deciso di contribuire finanziariamente alla pubblicazione annuale sulla sussidiarietà redatto da LABSUS e focalizzata sulla Regione Puglia.

Approvato – con rinvio all’ufficio legislativo – lo schema di ddl "Principi Indirizzi e Linee di intervento in materia di Piano Regionale dei Trasporti". In sintonia con l’approccio proposto a livello europeo e dalle Linee guida del Piano Generale della Mobilità, la proposta di PRT è stata elaborata perseguendo l’obiettivo della co-modalità. Ai fini della sua approvazione "con legge", la proposta è stata elaborata come testo suddiviso in articoli (36), e procede ora come disegno di legge verso i successivi passaggi procedurali, fino all’esame da parte del Consiglio regionale. Dopo le necessarie disposizioni generali ( artt.1-3), gli articoli dal 4 all’8 del ddl definiscono, senza suddividerli per modalità, obiettivi generali, specifici e strategie di Piano, declinando queste ultime per componenti e segmenti di domanda multimediale. Le linee di intervento sono invece declinate per modalità di trasporto, pur mantenendo l’attenzione costante alla visione complessiva del sistema della mobilità e affrontando nello specifico le questioni relative all’intermodalità dei passeggeri e delle merci.

La Giunta regionale, a seguito delle disposizioni impartite con l’Ordinanza Presidente Consiglio Ministri n.3606/2007, ha individuato 88 Comuni che non avevano mai beneficiato, in passato di alcun contributo per l’organizzazione ed il potenziamento della Protezione Civile comunale, disponendo l’erogazione complessiva di € 1.328.000,00. Allo scopo di rendere più efficiente e diffuso il sistema di soccorso pubblici e di protezione civile sul territorio è stato approvato lo schema di Convenzione con il Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile. Tra gli interventi previsti dalla Convenzione, la costituzione di un gruppo di lavoro in grado di fornire ogni apporto di conoscenza e di esperienza utile ad individuare e definire i sistemi di comunicazione, di telefonia e video e relativi collegamenti di cui dovranno essere dotate le istituende Sala Operativa Unificata Permanente (SOUP) e Centro Operativo Regionale (COR) della Regione Puglia.

Adottato dalla Giunta regionale il Piano Regionale di Qualità dell’Aria, PRQA. La normativa nazionale vigente assegna alle Regioni le competenze del monitoraggio della qualità dell’aria e della pianificazione delle azioni per il risanamento delle zone con livelli di concentrazione superiori ai valori limite.

La Giunta regionale ha approvato la costituzione dell’Osservatorio Regionale dello Spettacolo, previsto all’art.6 della L.R. 6/04, assegnando la somma di € 10mila per le spese di funzionamento.

La Giunta regionale, recependo il decreto legislativo emanato dal Presidente della Repubblica n.208/2007 ed ha adottato le " Norme e specifiche applicabili al sistema di qualità" relative al sistema di qualità per i servizi trasfusionali. La verifica dell’attuazione del sistema di qualità è stata affidata ai Direttori Generali delle Asl

La Giunta regionale ha prorogato per l’anno 2008 la convenzione in essere con l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata, approvata con delib. 2578/98, allo scopo di contribuire alla tutela della salute pubblica attraverso l’identificazione e la registrazione delle movimentazioni degli animali.

La Giunta regionale ha prorogato fino al 31.12.08, la convenzione in essere con l’IZS di Foggia per la gestione della banca dati centralizzata dell’Osservatorio Epidemiologico Veterinario approvata con delib. 1830/99.

La Giunta regionale ha stabilito che i nuovi termini per l’ultimazione degli investimenti di cui al Bando relativo alla Misura 4.14 ( Microimpresa Turismo) sono quelli di seguito specificati: • 30 aprile 2008 per le iniziative il cui termine per l’ultimazione degli investimenti è fissato a gennaio 2008 e che non hanno ottenuto proroghe; • 30 maggio 2008 per le iniziative il cui termine oer l’ultimazione degli investimenti è fissato a febbraio 2008 e che non hanno ottenuto proroghe; • 30 giugno 2008 per le iniziative il cui termine per l’ultimazione degli investimenti è fissato a marzo 2008; • 30 agosto 2008 per le iniziative il cui termine per l’ultimazione è fissato a maggio 2008; • 30 settembre 2008 per le iniziative il cui termine per l’ultimazione degli investimenti è fissato a giugno 2008; • 31 ottobre 2008 per le iniziative il cui termine per l’ultimazione degli investimenti è fissato a luglio, agosto e settembre 2008 e per quelle le cui determinazioni dirigenziali sono state emanate ad agosto 2007.

La Giunta regionale ha deciso di individuare le Banche abilitate all’erogazione delle anticipazioni bancarie prevista dall’art 12 della legge regionale n.25/2007(Fondo di solidarietà che garantisce ai lavoratori di fruire di anticipazioni bancarie per le somme relative agli ammortizzatori sociali) Attraverso un apposito avviso pubblico. Detto avviso, che verrà adottato a cura dell’assessorato alla trasparenza, dovrà prevedere tra l’altro: • che l’anticipazione bancaria avvenga tramite l’aperura di conto corrente dedicato senza nessuna spesa a carico del lavoratore; • che, conformemente a quanto previsto dalla normativa regionale, stabilisca che gli interessi bancari – per un massimo del 4% del mensile, siano a totale carico del bilancio regionale; • che l’eventuale convenzione da firmarsi una volta individuato il /i soggetti abilitati abbia validità annuale.

Approvato il bando Sax-B progetti di connettività sociale per un avviso pubblico da 2 mln di euro per finanziare progetti volti alla realizzazione e animazione di "centri" definiti come strutture di servizio che raccolgano postazioni di lavoro con strumentazione assistita per disabili (e normodotati familiari) con i quali sia possibile l’accesso ad alta velocità ai servizi della PA e di quelli del terzo settore grazie anche al servizio di assistenza da parte di soggetti specializzati (il bando è aperto a onlus, associazioni di promozione sociale, associazioni di volontariato, fondazioni e enti morali, coop sociali)

Rimodulati alcuni interventi in materia sanitaria: sono stati approvate nuove destinazioni di fondi, provenienti da progetti impegnati ma non spesi. Fra questi 1,8 mln euro per lotti degli Ospedali Riuniti di Foggia (1, 2 mln euro).


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright