The news is by your side.

L’ATLETICO VIESTE…SFIDA LA CAPOLISTA TERLIZZI

9

Nel campionato di promozione tutto sembra ormai deciso in testa alla classifica, salvo clamorosi colpi di scena. Il Terlizzi può considerarsi già in Eccellenza.Le prossime partite saranno solo passerelle per lo squadrone barese allenato da mister Caricola, ma la sfida di domenica, del “Miramare” con l’Atletico Vieste (si giocherà alle ore 18:00) doveva e poteva avere ben altro significato se tutto filava liscio per la squadra garganica.
E’ doveroso ricordare la prima parte del campionato per capire il valore della rimonta del Terlizzi: “Il 18 novembre 2007 per la 12^ giornata era in programma Terlizzi – Atletico Vieste”..per il Terlizzi era il giorno della festa non solo per l’inaugurazione del campo sportivo messo a nuovo col manto in erba artificiale ma anche per una pronosticatissima vittoria.
Il Vieste di Michele Mimmo affrontò quella gara con grande personalità e si trovò addirittura in inferiorità numerica per l’espulsione di Gualano, ma Rocco Augelli e Maurizio Gentile sono stati devastanti, Rocco Augelli segnò il gol del vantaggio poi seguì il pareggio del Terlizzi ed al 90′ una autorete di Ronzullo gettò il pubblico di Terlizzi nello sconforto.
Quel giorno l’Atletico Vieste consolidò il primato in classifica con 25 punti..mentre il Terlizzi con 22 punti scivolò al quarto posto…il patron del Terlizzi non ha badato a spese ed ha rinforzato la sua squadra in ogni reparto, poi la cavalcata trionfale della squadra di mister Caricola.
L’Atletico Vieste ha chiuso il girone di andata in testa alla classifica..nonostante la grave sconfitta di Castellaneta dove ci sono state le prime avvisaglie di un “tzunami” in arrivo nel 2008.
Michele Mimmo si è ritrovato con una rosa striminzita, l’abbandono per motivi di lavoro di Michele Gualano ha aperto la prima crepa nell’assetto tattico della squadra, poi gli infortuni di massa hanno fatto il resto..ed il Vieste non è più riuscito a stare al passo del “gigante” Terlizzi.
Onore e merito al Terlizzi che in 14 partite ha costruito la sua splendida rimonta: in casa ben 7 vittorie di seguito, in trasferta 5 vittorie e 2 pareggi per un totale di 38 punti.
L’Atletico Vieste è stato enorme ed i tabellini contano poco, in casa ha ottenuto 5 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta, in trasferta 2 vittorie, 1 pareggio e ben 4 sconfitte per un totale di 23 punti.
Michele Mimmo è raggiante di gioia: “abbiamo giocato sempre bene ed ora questi play-off sono una ghiotta occasione per noi…contro il Terlizzi giocheremo senza timori e senza pretattiche..afferma il tecnico garganico”…”a Canosa potevamo vincere e soprattutto i ragazzi hanno dimostrato una grande personalità..col Terlizzi vogliamo ripeterci”.
 La tifoseria viestana seguirà in massa l’Atletico Vieste solo per applaudirla..questa volta non si ripeteranno quei cori indolenti di chi non vuol bene all’Atletico Vieste..siamo certi sarà solo festa!
                                                               Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright