The news is by your side.

Ischitella, liste in aumento. Due candidati sicuri: Guerra e Colecchia

21

Lievitano le liste a Ischitella. Dalle iniziali tre, a cinque. Sul filo di lana. entro mezzogiorno di oggi, potrebbero, infatti. essere cinque le candidature degli aspiranti sindaci.
Definite le liste di Piero Colecchia e Rocco Guerra: non ci sono problemi neppure per quella di Vlario Manicone, ma i nomi dei sedici candidati con­siglieri saranno noti soltanto questa mattina. Le altre due candidature riguardano Raffaele Menonna e Matteo Tricarico. Questi i candidati della lista di Rocco Guerra, "Il popolo della libertà per Ischitella e Foce Varano", in stretto ordine alfabetico: Barraso Maria Stella, Carbonella Ago­stino, Castelluccia Michele, Dionisio Mario, Di Paola Lazzaro, Falco Antonio, La Malva Giovanni, Manicone Aldo, Mastromatteo Raffaella, Pasqua­relli Gaetano, Tozzi Anna, Speraddio Vincenzo, Toma Filomena, Tozzi Anna, Ventrella Filomena, Ventrella Francesco. I candidati della lista di Piero Colecchia, "Uniti per la svolta": Agricola Anna Maria, Blenx Giu­seppe, Cannarozzi Raffaele, Caputo Concetta, D'Errico Giuseppe, Di Fine Michele, Falco Vin­cenzo, Graziano Antonia, La Malva Leonardo, Paolino Domenico, Pizzarelli Maria Vittoria, Sal­vatore Domenico, Ventrella Gaetano, Voto An­gelo. Il consigliere comunale di minoranza nella legislatura che sta per concludersi, Pietro Co­lecchia è iscritto all'Udc. Della sua lista fanno parte esponenti del suo partito, ma anche chi, anche se di ben altra estrazione politica e con un notevole bagaglio di esperienza ammistrativa, ha voluto, dopo un periodo "sabbatico", ritornare alla politica attiva. Ci riferiamo a due ex sindaci, Raffaele Cannarozzi e Franco Giordano, il primo in lista, il secondo, come cordinatore. Presen­tazione ufficiale della lista e del programma, domani alle 19, in piazza Cesare Battisti. Quanto alla coalizione di Rocco Guerra, guarda al centro-destra ma, naturalmente, il tutto si gioca sui contenuti programmatici che saranno illu­strati all'elettorato, oggi, alle 19 in piazza Bat­tisti.
L'altro candidato Mario Manicone è alla guida di una coalizione che vede insieme Partito de­mocratico e la componente di `Arcobaleno". An­cora, come ricordavamo, non resi noti i nomi dei candidati consiglieri. Non è da escludere che in lista ci siano molti dei consiglieri uscenti tra i quali lo stesso sindaco, Enzo Basile, non più ricandidabile avendo portato a termine il suo secondo mandato consecutivo. Da chiarire la candidatura di Raffaele Me­nonna: se ci sarà punterà a rompere – come si vocifera dal suo quartier generale – con tutto ciò che può rappresentare "pacchetti" già confezio­nati. Una scelta chiara per dire che vuole ga­rantire un'alternativa a quella parte di elettorato che non si riconosce nel quadro delle alleanze che si sta delineando.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright