The news is by your side.

San Giovanni Rotondo, il comune aderisce al distretto produttivo del turismo

3

L’obiettivo è potenziare e ammodernare la struttura turistica, i servizi, il patrimonio agricolo e gastronomico e la formazione professionale del Gargano. Anche il Comune di San Giovanni Rotondo aderisce alla costituzione del distretto produttivo del turismo della Capitanata. Il tanto atteso progetto, secondo quanto previsto dalla legge regionale sulla promozione e riconoscimento dei distretti produttivi, intende potenziare e ammodernare la struttura turistica, i servizi, il patrimonio agricolo e gastronomico e la formazione professionale del Gargano. E ancor più intende sostenere l’integrazione delle aree di interesse turistico presenti nella provincia di Foggia collegando il Gargano con i più interessanti siti culturali, archeologici e ambientali della Capitanata.  Il distretto vuole essere l’espressione della capacità delle imprese e delle istituzioni locali di sviluppare una progettualità strategica comune, con l’intento, così, di soddisfare le esigenze del mercato nazionale e internazionale dei servizi turistici. Alla creazione del progetto partecipano enti locali, istituzioni pubbliche territoriali, rappresentanze imprenditoriali e sindacali, enti di ricerca e formazione. Oltre al Comune di San Giovanni Rotondo, aderiscono all’iniziativa i comuni di Foggia, Lucera, Serracapriola, Torremaggiore, San Paolo di Civitate, Ascoli Satriano, Orta Nova, Sant’Agata di Puglia, Trinitapoli, Cerignola, Manfredonia, Orsara di Puglia, Troia, Stornara, Zapponeta, Candela, Stornarella, Carpino, San Ferdinando di Puglia, Faeto, Deliceto. E’ questa una occasione per la Città di San Giovanni Rotondo per rafforzare le proprie potenzialità in ambito turistico. La Città vive quotidianamente la necessità di un sistema turismo organizzato, soprattutto in vista di importanti eventi legati alla figura di San Pio e nel contempo intende valorizzare le ricchezze storico-culturali locali. Dopo il riconoscimento del distretto produttivo da parte della giunta regionale, il nucleo promotore avvierà la costituzione del comitato del distretto formato da tutti gli interessati.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright