The news is by your side.

Risultati II Giornata Nazionale Leo

13

Raccolti oltre 165.000 euro a favore dei ragazzi disabili della vista per il progetto “Uni Leo 4 Light 2007-2010”Domenica 2 Marzo 2008, i 4.000 soci dei Leo Club Italiani hanno distribuito in 300 piazze in tutta Italia una piccola colomba e un tappetino mouse per raccogliere fondi a sostegno del progetto “ Uni Leo 4 Light 2007-2010”, che prevede la raccolta di 200.000 € ogni anno da destinare alla realizzazione nelle Università Italiane di postazioni di studio e per la produzione di materiale didattico a sostegno degli studenti disabili della vista (non vedenti, ipovedenti e dislessici).
Nel frattempo i singoli Leo Club in Italia daranno vita ad eventi di raccolta fondi a carattere locale. Quasi centrato quindi l’obiettivo per il primo anno. Ora la raccolta fondi continuerà attraverso altre iniziative e donazioni.
Prosegue nel frattempo la prima fase del Progetto volta alla rilevazione e allo studio dello stato dell’arte di tutte le Università Italiane in termini di tecnologie esistenti, processi di produzione di materiale didattico e numero di studenti iscritti all’’Università.

Per informazioni più dettagliate sul Progetto “Uni Leo 4 Light ” e per conoscere tutti gli eventi locali a favore del Progetto vai sul sito
www.unileo.it

Per sostenere il Progetto “UNI LEO 4 LIGHT” è possibile effettuare un versamento o un bonifico sul conto corrente intestato a Multidistretto Leo 108 Italy – UniLeo 4 Light, Iban IT68 T030 3210 6000 1000 0001 908

I Leo Club in Italia

I Leo Italiani sono i soci del Leo Club, Associazione giovanile del Lions Club International, composta da ragazzi tra i 12 e i 30 anni. Oggi in Italia costituiscono una realtà di oltre 4.000 ragazzi organizzati in 400 Club, capaci di mettersi a disposizione per fornire un contributo fattivo a sostegno delle realtà più fragili nella nostra società, sia attraverso l’organizzazione di campagne di sensibilizzazione o raccolte fondi, sia attraverso operazioni di volontariato attivo sul territorio, in accordo con le più note associazioni umanitarie.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright