The news is by your side.

Vico, l’ex sindaco Amicarelli si dimette dal Consiglio Comunale gli subentra Sementino

10

Pierino Amicarelli si è dimesso da consigliere comunale di Vico del Gargano. La decisione comunicata al sindaco e all'intero consiglio nel corso della seduta dell’Organo rappresentativo, con una nota letta dallo stesso Amicarelli.I motivi addotti sono di natura – come ha voluto sottolineare l'ex consigliere – strettamente personali. «Non è certamente a cuor leggero – ha spiegato Amicarelli che ho preso questa decisione. Abbiamo riflettu­to, e molto, prima di maturare il convin­cimento che era giunto il momento di chiudere un'espe­rienza di vita inizia­ta nel 1994. Un'espe­rienza a noi tanto cara e che conserve­remo tra gli impe­gni più importanti e significativi della nostra vita». In politica da poco meno di quindici anni, Amicarelli è stato sindaco del centro garganico dal 2002 a12007. Amicarelli è stato anche assessore provinciale nella giunta del presidente Antonio Pellegrino. Ha tradito qualche emozione quando ha ricordato di aver dato, in questi anni, quanto era nelle sue disponibilità in "termini di impegno e spirito di servizio, rispettando il mandato amministra­tivo affidatoci dall'elettorato. «Sono anche convinto – ha aggiunto – di aver commesso degli errori, è umano, ma possiamo garantire, mai intenzionalmente. Ciò ci rassicura e ci aiuta a rendere meno difficile questo momento».Non ha, voluta­mente, accennato ai risultati dei cinque anni del suo sinda­cato, spiegando che il bilancio del suo impegno politico "non tocca a noi "pesarlo", ma pos­siamo rassicurare che abbiamo speso tutto quanto era nelle nostre possibi­lità e in quelle degli amici con i quali abbiamo condiviso, prima l'esperienza politica, poi, quella ancora più impe­gnativa e complessa di amministratore del nostro Comu­ne». Amicarelli ha an­che chiarito, perchè non ci fossero equi­voci, che la «deci­sione di oggi non ha nulla a che vedere con il risultato elettorale delle scorse amministrative; anzi – ha tenuto a sottolineare – ci corre l'obbligo di ringraziare tutti quegli elettori che, con il loro voto, hanno voluto confermare di aver apprezzato i risultati del nostro mandato sindacale». Amicarelli, nel ribadire che la sua decisione di rimettere il mandato di consigliere comunale è da far risalire a situazioni di carattere strettamente personali, ha voluto anche richiamare l'attenzione dei consiglieri sul fatto che era sua intenzione anche «allontanare ogni sospetto che possa far pensare che la nostra presenza in Consiglio comunale sia dettata da ragioni che vadano oltre il mandato elettorale conferitoci dai cittadini». Pierino Amicarelli ha concluso garantendo la sua completa di­sponibilità, qualora ci fosse richiesto, di offrire – ha sottolineato – «il contributo per migliorare la qualità della vita della comunità vichese. Le dimissioni hanno sorpreso tutti i consiglieri. Al posto di Amicarelli è subentrato Michele Sementino, primo dei non eletti della lista "Vico cresce".
Francesco Mastropaolo


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright